Flash news:   Verso le Amministrative 2022, nasce il comitato civico “Dna Atripalda” Rapina al Tabacchi di via Aversa, cresce la paura in città. Renzulli: “chiediamo più sicurezza e il potenziamento della stazione dei Carabinieri” Lutto Carmine Gaita, il cordoglio di AtripaldaNews Parcometri, è scontro in città: l’opposizione accusa: «Le priorità sono altre, 933mila euro sperperati» Stadio comunale, Idea Atripalda: “bisogna prendersi cura del patrimonio che si ha a disposizione” Ciclismo, il team Eco Evolution Bike presenta le nuove divise Torna il “Cinema in Piazzetta” di Laika, stasera prima proiezione con “Frankenstein Junior” Rapina nel primo pomeriggio al Tabacchi di via Aversa ad Atripalda: portato via l’incasso Pallonate volanti e comportamenti incivili in piazza Umberto: scattano i controlli dei vigili urbani e con la videosorveglianza le sanzioni Palazzo Caracciolo, ripuliti i giardini dell’antica dimora per consentire visite guidate e concerti all’aperto. Foto

“Percorsi d’acqua” collettiva ad Atripalda curata da Enzo Angiuoni

Pubblicato in data: 13/6/2021 alle ore:14:55 • Categoria: Cultura

”Percorsi d’Acqua” è la mostra al via ad Atripalda che attraverso la pittura, la ceramica e la fotografia unisce artisti provenienti da tutto il mondo legati da un concetto universale come quello del valore dell’acqua.

Organizzata dal professore Enzo Angiuoni, presidente dell’associazione Art Europa, la mostra sarà aperta al pubblico previa prenotazione, e si tiene nella sala convegni dell’Hotel Civita dal 12 al 30 Giugno.

Importanti artisti di livello internazionale espongono le proprie opere che saranno pubblicate in catalogo d’arte disponibile a partire da fine giugno.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *