Flash news:   Verso le Amministrative 2022, nasce il comitato civico “Dna Atripalda” Rapina al Tabacchi di via Aversa, cresce la paura in città. Renzulli: “chiediamo più sicurezza e il potenziamento della stazione dei Carabinieri” Lutto Carmine Gaita, il cordoglio di AtripaldaNews Parcometri, è scontro in città: l’opposizione accusa: «Le priorità sono altre, 933mila euro sperperati» Stadio comunale, Idea Atripalda: “bisogna prendersi cura del patrimonio che si ha a disposizione” Ciclismo, il team Eco Evolution Bike presenta le nuove divise Torna il “Cinema in Piazzetta” di Laika, stasera prima proiezione con “Frankenstein Junior” Rapina nel primo pomeriggio al Tabacchi di via Aversa ad Atripalda: portato via l’incasso Pallonate volanti e comportamenti incivili in piazza Umberto: scattano i controlli dei vigili urbani e con la videosorveglianza le sanzioni Palazzo Caracciolo, ripuliti i giardini dell’antica dimora per consentire visite guidate e concerti all’aperto. Foto

Forum dei Giovani di Atripalda, oggi pomeriggio l’assemblea eleggerà il nuovo coordinatore e il Consiglio direttivo

Pubblicato in data: 14/6/2021 alle ore:13:28 • Categoria: Attualità

Nasce oggi il nuovo Forum dei Giovani di Atripalda. Dopo lo scioglimento dell’ultimo organismo deciso dall’Amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Spagnuolo per rilanciare il comitato, è convocata per questo pomeriggio, alle 15, presso la Sala consiliare di Palazzo di città, la nuova assemblea dell’organismo che dovrà provvedere all’elezione del coordinatore, del suo vice e della Giunta. Come da determina a firma della responsabile del VII Settore del Municipio, dottoressa Italia Katia Bocchino, si evince che dall’istruttoria relativa alle istanze d’iscrizione presentate per la partecipazione all’Assemblea di rinnovo  del Forum dei Giovani, convocata per questo pomeriggio, risultano esserne componenti idonei all’assemblea 18 iscritti.
Lo scorso anno era stata l’associazione di giovani di “Idea Atripalda” a richiedere al sindaco Giuseppe Spagnuolo, al consigliere delegato al Forum dei Giovani Costantino Pesca e alla delegata alle Politiche Giovanili Antonella Gambale di indire nuove elezioni.
E l’Amministrazione ha accolto la richiesta deliberando lo scioglimento del vecchio organismo richiamandosi  alla “Carta Europea della Partecipazione dei Giovani alla vita locale e regionale” i cui principi ispiratori sono «la partecipazione dei giovani alla vita locale e regionale che deve rientrare in una politica globale di partecipazione dei cittadini alla vita pubblica, come enunciato nella Raccomandazione Rec (2001) 19 del Comitato dei Ministri sulla partecipazione dei cittadini alla vita pubblica a livello locale. Gli enti locali e regionali sono convinti che ogni politica settoriale dovrebbe comportare una dimensione imperniata sulla gioventù. Pertanto, si impegnano ad aderire ai principi della presente Carta e ad attuare le varie forme di partecipazione che vi vengono raccomandate, in concertazione e in cooperazione con i giovani e i loro rappresentanti. I principi e le varie forme di partecipazione previsti dalla presente Carta riguardano tutti i giovani, senza discriminazione. Per conseguire tale obiettivo, si dovrebbe rivolgere un’attenzione particolare alla promozione della partecipazione alla vita locale e regionale da parte di giovani provenienti dai ceti più svantaggiati della società appartenenti a minoranze etniche, nazionali, sociali, sessuali, culturali, religiose e linguistiche. I documenti definiscono le politiche settoriali rivolte ai giovani da perseguire. Queste politiche sono condivise da questa Amministrazione che le fa proprie e si impegna a realizzarle nei limiti delle proprie competenze istituzionali».
E così oggi pomeriggio toccherà ai diciotto ragazzi, giovani residenti rientranti nella fascia di età tra i sedici e i trentaquattro anni, iscritti all’assemblea di procedere all’elezione del Consiglio direttivo (Coordinatore, Giunta e Assemblea) la cui durata è stabilita in 2 anni.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *