Flash news:   Verso le Amministrative 2022, nasce il comitato civico “Dna Atripalda” Rapina al Tabacchi di via Aversa, cresce la paura in città. Renzulli: “chiediamo più sicurezza e il potenziamento della stazione dei Carabinieri” Lutto Carmine Gaita, il cordoglio di AtripaldaNews Parcometri, è scontro in città: l’opposizione accusa: «Le priorità sono altre, 933mila euro sperperati» Stadio comunale, Idea Atripalda: “bisogna prendersi cura del patrimonio che si ha a disposizione” Ciclismo, il team Eco Evolution Bike presenta le nuove divise Torna il “Cinema in Piazzetta” di Laika, stasera prima proiezione con “Frankenstein Junior” Rapina nel primo pomeriggio al Tabacchi di via Aversa ad Atripalda: portato via l’incasso Pallonate volanti e comportamenti incivili in piazza Umberto: scattano i controlli dei vigili urbani e con la videosorveglianza le sanzioni Palazzo Caracciolo, ripuliti i giardini dell’antica dimora per consentire visite guidate e concerti all’aperto. Foto

Sarà ampliato il liceo scientifico “De Caprariis” di Atripalda, stanziati 600mila euro dalla Provincia: domani il progetto in Consiglio comunale

Pubblicato in data: 29/6/2021 alle ore:11:19 • Categoria: Attualità

Seicentomila euro per l’ampliamento del liceo scientifico statale “V. De Caprariis“ di Atripalda. A stanziarli è la Provincia di Avellino, fondi che consentiranno di far fronte all’incremento di iscrizioni registrate dall’istituto atripaldese negli ultimi anni.
La vori di ampliamento che saranno illustrati nel Consiglio comunale convocato per domani sera in cui l’Amministrazione del sindaco Giuseppe Spagnuolo porterà all’attenzione l’istanza di permesso di costruire in deroga. L’intervento prevede la realizzazione di un nuovo corpo di fabbrica che ospiterà otto nuove classi, due ampie aule per ogni piano.
Ad illustrare l’intervento è ii primo cittadino Giuseppe Spagnuolo «Il Consiglio comunale sarà chiamato ad approvare, da un punto di vista urbanistico, l’intervento di ampliamento del liceo atripaldese, proposto dalla Provincia di Avellino. Un ottimo risultato che viene raggiunto durante la nostra amministrazione. Sono un paio di anni che lavoriamo con la Provincia per chiedere il finanziamento, evidenziando la necessità di avere più spazi visto che la qualità del liceo, la qualità del corpo docente e della dirigenza fa sì che ci sia una continua crescita nelle richieste di iscrizioni presso il nostro istituto. Questo è un vanto per la città di Atripalda. Con l’Amministrazione provinciale, che è la titolare dell’istruzione superiore e la proprietaria dell’immobile, abbiamo spinto perché ci fosse una progettazione, con relativo finanziamento per ampliare gli spazi in modo da poter accettare tutte le iscrizioni che nel corso degli anni stanno sempre aumentando. L’Amministrazione provinciale ha accolto così le nostre sollecitazioni insieme a quelle della preside Berardino, disponendo un finanziamento di 600mila euro».
Il nuovo corpo di aule che sarà realizzato, in aderenza all’esistente edificio scolastico, vedrà otto nuove classi ampliando così gli spazi dell’offerta formativa: «Un risultato molto importante – prosegue il sindaco – e il Consiglio comunale sarà chiamato ad approvare il progetto nella parte che modifica alcuni parametri urbanistici. Ma rispetto a questo crediamo che l’interesse pubblico sia palese. In più c’è una piccola cessione di circa 150 mq di terreno esterno all’ingresso, perché oltre all’ampliamento ci sarò una modifica dello spazio d’ingresso alla scuola, separando la parte carrabile da quella pedonale. Così sarà anche messo in sicurezza l’ingresso. Per cui il Comune aliena alla Provincia di Avellino questi 150 mq. senza sacrificare sostanzialmente nulla dello spazio pubblico cittadino, garantendo un miglioramento dell’accesso alla struttura scolastica. Siamo soddisfatti che l’Amministrazione provinciale abbia dato ascolto alle nostre istanze, abbia disposto il finanziamento, e si sia data da fare rapidamente per la progettazione. Diamo una risposta così a questa richiesta della dirigenza del liceo di avere maggiori spazi. E abbiamo fatto in modo  che il tutto si realizzasse in tempi brevi grazie alla disponibilità di fondi stanziati da Palazzo Caracciolo. Per cui ringrazio l’Amministrazione provinciale del presidente Biancardi».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *