Flash news:   Sale la protesta dei residenti della palazzina comunale di via Fiumitello ad Atripalda Incendio a Pianodardine, Antonio Prezioso (Fdi): “il sindaco Spagnuolo si attivi presso l’Arpac” Nuova segnaletica per le strade di Atripalda, aggiudicata la gara Sette offerte per la costruzione della nuova scuola media “Masi” di Atripalda In fiamme nella notte deposito di autoarticolati di un’azienda di trasporti a Pianodardine. Foto Degrado fontana in piazza Umberto I, le accuse del consigliere comunale Francesco Mazzariello Viabilità e parco ad Atripalda, interventi per la messa in sicurezza Covid 19, allarme ad Atripalda: ancora un nuovo contagio Campetto di contrada Ischia, aperto il cantiere Abellinum, testati nuovi strumenti per l’archeologia nel parco di Atripalda

Ciclismo, Anna Capriolo piccola grande eroina dell’Eco Evolution Bike

Pubblicato in data: 18/7/2021 alle ore:13:06 • Categoria: Ciclismo, Sport

E’ una piccola grande eroina con un coraggio immenso, generosa e determinata e una ragazza straordinaria. Anna Capriolo è la ciclista del team atripaldese Eco Evolution Bike. Un sogno che nasce da una profonda sofferenza: da sette anni Anna lotta con coraggio e determinazione per un problema di salute (leucemia mieloide acuta). Anni difficili, trascorsi perlopiù tra terapie e  continui ricoveri. Incoraggiata da amiche e amici, in particolare da Pellegrino Tozzi, nell’ottobre 2019 ha iniziato ad andare in bici provando forti emozioni e benessere fisico. Da quando ha incominciato a pedalare ha riscontrato un costante miglioramento del suo stato salute. Lo stupore e la meraviglia negli occhi della giovane atleta è tanta e ben presto si sono trasformati in pura gioia e ha incominciato ad allenarsi con regolarità. Una sorpresa perfettamente riuscita grazie anche alla complicità dell’amico Pellegrino Tozzi, segretario del team atripaldese, che ha fortemente voluto tra le file delle woman cicliste del team Eco Evolution Bike.
Anna, classe ‘76, nata a Waiblingen (D),residente a Contrada, fisico giunonico, riveste il ruolo di Passista. Le sue prime avventure sono da escursionista, poi passa alle due ruote mountain-bike e in pochi mesi si ritrova in sella sulla bici da corsa. “

E’ stato un momento bellissimo, una grande gioia – commenta Capriolo – mi fa sentire viva e fortunata. Devo questo percorso all’amico Pellegrino che mi ha dato la giusta carica per ripartire, ma la cosa più importante è che grazie a questa disciplina ho avuto benefici importantissimi e significativi sulla mia salute. Poi mi trovo in un bel gruppo di amici che mi sostengono e m’incoraggiano ad andare avanti”. Dunque, coraggio, grinta e tante emozioni: sono questi sono gli ingredienti che fanno di Anna Capriolo una sportiva determinata non solo per il team Eco Evolution Bike, ma un esempio per tutti a non mollare mai.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *