domenica 19 settembre 2021
Flash news:   L’appello dell’imprenditore Enzo Angiuoni alla Soprintendenza: «Fatemi restaurare lo Specus» Ruba in un supermercato, i Carabinieri di Atripalda denunciato un 40enne L’assessore Urciuoli: «Eventi culturali nel parco archeologico di Abellinum per valorizzare storia e territorio» Carabiniere libero dal servizio si imbatte in uno spacciatore: denunciato ventenne di Atripalda Al via il nuovo anno scolastico ad Atripalda: per refezione e trasporto confermato l’utilizzo di Telemoney Il Maresciallo Maggiore David Lombardini nuovo comandante della Stazione dei Carabinieri di Atripalda Stadio Valleverde-Aquino, il comune di Atripalda incassa il contributo di 700 mila euro Riapertura delle scuole: AIR pronta con il pianotrasporti Diciotto anni Demetrio Trasente, auguri dalla famiglia Festeggiamenti in onore del Santo Patrono Sabino, lettera aperta alla Città di Don Fabio Mauriello

Pallonate volanti e comportamenti incivili in piazza Umberto: scattano i controlli dei vigili urbani e con la videosorveglianza le sanzioni

Pubblicato in data: 2/8/2021 alle ore:11:41 • Categoria: Attualità

Più controlli dei vigili urbani e più videosorveglianza nell’area pedonale di piazza Umberto I contro i comportamenti incivili e le pallonate volanti.
Gli ultimi episodi che si sono registrati nei giorni scorsi hanno spinto l’Amministrazione comunale a correre ai ripari intensificando i controlli con il Comando di polizia municipale e puntando ad utilizzare le nuove telecamere installate in centro per sanzionare i trasgressori.
Su richiesta del sindaco e dell’assessore al Traffico e Commercio piazza Umberto sarà interessata da una presenza maggiore dei vigili, nell’orario clou fino alle 22 di sera, ma durante tutto l’arco della giornata sono previse delle pattuglie a piedi.
«La settimana scorsa abbiamo registrato dei comportamenti spiacevoli sull’area pedonale di piazza Umberto I dove dei bambini giocavano con il pallone in un modo forte, anche con ragazzi più grandi. Pallonate che volevano sui tavolini esterni dei bar o contro le saracinesche dei negozi. Questa situazione ha creato un po’ di tensione – racconta l’assessore al Commercio e al Traffico Mirko Musto -. Abbiamo visionato le immagini riprese dalle telecamere preseti in piazza e abbiamo notato tali comportamenti incivili, dove a tratti sembra che lo facciano apposta, creando tensioni alle attività commerciali ma anche ai passanti o alle persone che stavano trascorrendo la serata seduti tranquillamente sulle panchine».
Da qui l’annuncio di controlli e anche multe in caso di comportamenti non consoni: «Abbiamo fatto un ulteriore sforzo di aumentare i controlli in piazza da parte di una pattuglia dei vigili urbani. Grazie alla collaborazione degli agenti municipali, abbiamo creato un orario estivo fino alle 22 di ogni sera. Quindi sulla piazza ci sarà un controllo forte per far capire che sulla piazza non si può giocare a pallone, con le biciclette grandi o i monopattini. Dopo le 22 saremo molto attenti con le telecamere di individuare questi ragazzi che si spingono oltre il divertimento facendo anche dei danni ai commercianti o alle persone che passeggiano o a chi sta seduto sulle panchine».
Poi l’assessore rivolge un appello ai genitori dei ragazzi ad essere più collaborativi: «chiedo una collaborazione di tutti e soprattutto dei genitori di questi bambini che debbono stare più attenti». Se non si rispetterà il senso civico in queste sere d’estate scatterà il pugno duro assicura l’assessore: «se non ci saranno comportamenti corretti interverremo con le telecamere. Con il nuovo impianto di videosorveglianza riusciamo a controllare tutta la piazza e non solo e quindi, dispiace dirlo, interverremo con sanzioni nei confronti dei genitori».
Con la stagione estiva l’area pedonale di piazza Umberto è molto frequentata anche dagli utenti dei numerosi bar per cui raccogliendo le doglianze di alcuni commercianti l’assessore Musto ha deciso con il Comando di Polizia municipale di attivare questo controlli per evitare altri spiacevoli episodi serali nel cuore della città.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *