domenica 04 dicembre 2022
Flash news:   Dipendenza da consumo di droga, alcol ed episodi di bullismo tra i giovani: convegno al Comune. Foto Laceno d’oro International Film Festival al via ad Avellino Addio a Gerardo Bianco, padre dell’Ulivo e grande meridionalista Elezione Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: pronta la stanza per la nuova figura istituzionale con scrivania e bandiere. Foto Scontro in aula per l’elezione del Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: è Francesco Mazzariello. L’opposizione abbandona il parlamentino Caccia agli assegnatori morosi dei posteggi del mercato settimanale di Atripalda: revocate una decina di licenze Gestione del verde pubblico, il sindaco: «Puntiamo a prevedere, in base all’omogeneità degli interventi da fare, di dividere la città in più parti e dì sviluppare una serie di gare per gli affidamenti». foto I commercianti di via Roma con l’Amministrazione accendono le luminarie di Natale. Foto Alvanite, l’Amministrazione approva il progetto da tre milioni e 500 mila euro di rigenerazione urbana e lo candida a finanziamento “Occhio alla prevenzione”, convegno questa mattina al Comune sui rischi causati dall’utilizzo di sostanze stupefacenti e di alcol

Torna il “Cinema in Piazzetta” di Laika, stasera prima proiezione con “Frankenstein Junior”

Pubblicato in data: 3/8/2021 alle ore:13:43 • Categoria: Cultura

L’associazione di promozione sociale Laika project è lieta di presentare la prima proiezione del “Cinema in Piazzetta” edizione 2021 ad ingresso gratuito: il prossimo martedì 3 agosto alle ore 20.30 presso la Piazzetta degli Artisti in piazza Garibaldi ad Atripalda, centro storico, si terrà la proiezione del primo di quattro film della rassegna di cinema all’apertoFrankenstein Junior di Mel Brooks (1974), super classico della commedia.

La rassegna – promossa e patrocinata dall’Amministrazione comunale – propone un ciclo di quattro lungometraggi che verranno proiettati all’aperto dal 3 agosto al 7 settembre, ad ingresso gratuito (in caso di maltempo le date potrebbero essere riprogrammate).

Il ciclo di proiezioni curato da Laika (Laboratorio di intervento kultur atripaldese) è alla sua quarta edizione estiva e arriva dopo l’ennesimo stop forzato causa Covid del cineforum invernale “Agguattiti” e in seguito alle puntate social di “Zona Laika”.

Un ritorno alla consolidata Piazzetta degli Artisti, scelta per dare un nuovo segnale di attenzione e ripresa del centro storico, che ci consentirà di garantire un numero di 100 posti a sedere.

Grazie alla collaborazione dei volontari della Protezione Civile di Atripalda, i flussi di ingresso e uscita, oltre alla misurazione della temperatura, verrà gestito al meglio. L’intento è quello, come di consueto per le iniziative targate Laika, di recuperare uno spazio collettivo di partecipazione che ci ha legato molto in questi anni e che è stato per fortuna sempre molto apprezzato dalla comunità.

Le presentazioni verranno introdotte come d’abitudine dal saggista e studioso di cinema Paolo Spagnuolo.

Si ringrazia anticipatamente per la collaborazione e la disponibilità l’Amministrazione Comunale, la Protezione Civile di Atripalda, il service curato da Raffaello Pisacreta della Mood Records, la Pro Loco di Atripalda, e la Puffo Film.

Calendario delle proiezioni

  • Martedì 3 agosto alle ore 20:30, Frankenstein Junior, 1974, Mel Brooks, 106’;
  • Martedì 17 agosto alle ore 20:30, Grand Budapest Hotel, 2014, Wes Anderson, 100’;
  • Martedì 31 agosto alle ore 19:30, Spettacolo di bolle di sapone (organizzato dalla Pro Loco) a seguire, Up, 2009, Peter Docter, 104’;
  • Martedì 7 settembre alle ore 20:30, Piramide di Paura, 1985, Barry Levinson, 109’
Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.