domenica 19 settembre 2021
Flash news:   L’appello dell’imprenditore Enzo Angiuoni alla Soprintendenza: «Fatemi restaurare lo Specus» Ruba in un supermercato, i Carabinieri di Atripalda denunciato un 40enne L’assessore Urciuoli: «Eventi culturali nel parco archeologico di Abellinum per valorizzare storia e territorio» Carabiniere libero dal servizio si imbatte in uno spacciatore: denunciato ventenne di Atripalda Al via il nuovo anno scolastico ad Atripalda: per refezione e trasporto confermato l’utilizzo di Telemoney Il Maresciallo Maggiore David Lombardini nuovo comandante della Stazione dei Carabinieri di Atripalda Stadio Valleverde-Aquino, il comune di Atripalda incassa il contributo di 700 mila euro Riapertura delle scuole: AIR pronta con il pianotrasporti Diciotto anni Demetrio Trasente, auguri dalla famiglia Festeggiamenti in onore del Santo Patrono Sabino, lettera aperta alla Città di Don Fabio Mauriello

60enne di Atripalda denunciato per attrezzi atti allo scasso

Pubblicato in data: 13/9/2021 alle ore:12:40 • Categoria: Comune

I Carabinieri, con l’effettuazione di mirati servizi volti alla prevenzione ed alla repressione di reati, in particolare quelli di tipo predatorio, continuano incessantemente a porre attenzione all’attività di perlustrazione nei comuni dell’Irpinia implementando, come disposto dal Comando Provinciale di Avellino, l’attività di controllo del territorio soprattutto in quelle aree particolarmente colpite dal fenomeno dei furti, sia per prevenire i reati che per intervenire con tempestività ed efficacia quando necessario.
Ed ancora una volta tali servizi hanno portato i loro frutti: i Carabinieri della Stazione di Ospedaletto d’Alpinolo hanno sorpreso due uomini che, a bordo di un furgone, si aggiravano con fare sospetto nei pressi di un ristorante di Summonte, attualmente non in attività.
Dopo averne osservato i movimenti, i militari hanno proceduto al controllo.
Si tratta di un 60enne di Atripalda e di un 40enne di Avellino, entrambi percettori del reddito di cittadinanza.
All’esito di perquisizione personale e veicolare, i Carabinieri hanno rinvenuto 5 coltelli, una roncola, un falcetto nonché numerosi attrezzi atti allo scasso.
I due non sono stati in grado di fornire un valido motivo che giustificasse il possesso di quanto rinvenuto nel corso della perquisizione, per cui, attesa l’illiceità della condotta e l’ingiustificata presenza in quel comune, oltre alla denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per loro è scattata la proposta per l’emissione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *