sabato 23 ottobre 2021
Flash news:   Il Comune impegna 270mila euro per riqualificare piazzetta Padre Pio e il parcheggio pubblico di via Gramsci ad Atripalda Covid 19, due nuovi contagi ad Atripalda La Giunta estende il servizio mensa ad una sezione della Primaria della “De Amicis-Masi” di Atripalda Detenzione abusiva di armi: assolti quattro atripaldesi Il sindaco Giuseppe Spagnuolo si avvicina al Pd: «guardo con interesse a questa fase di ripartenza e ricostruzione dei Dem. La tradizione popolare è confluita quasi totalmente lì» Il Tribunale di Avellino ha assolto l’assessore Stefania Urciuoli Ciclo escursionismo, dalla verde Irpinia all’azzurro del mare della litoranea salentina Successo per il concerto della pianista atripaldese Antonella De Vinco a Sofia Plesso scolastico Nicola Adamo di Atripalda: disposte nuove analisi geologiche Scattano da domani i divieti di sosta in piazzetta Pergola e in via Aversa ad Atripalda

Ruba in un supermercato, i Carabinieri di Atripalda denunciato un 40enne

Pubblicato in data: 18/9/2021 alle ore:13:45 • Categoria: Cronaca

La pattuglia della Stazione di Atripalda era impegnata in un servizio perlustrativo quando è subito intervenuta presso un noto supermercato del luogo dove era stata segnalata la presenza di un uomo che stava rubando vari articoli esposti sugli scaffali.

Sul posto i Carabinieri hanno identificato il presunto responsabile: si tratta di un 40enne di Avellino che, all’esito di perquisizione, è stato trovato in possesso di un avvitatore elettrico, un tagliacapelli e vari profumi, il tutto occultato all’interno di uno zaino al fine di eludere i controlli all’uscita del negozio.

L’uomo aveva con sé anche una lama di taglierino, appositamente modificata per essere impugnata, che è stata sottoposta a sequestro.

Il 40enne, già gravato da precedenti di polizia, è stato dunque denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuto responsabile dei reati di “Furto aggravato” e “Porto di armi od oggetti atti ad offendere”.

Inoltre, attesa l’illiceità della condotta posta in essere e l’ingiustificata presenza in quel comune, lo stesso è stato proposto per l’emissione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio.

La refurtiva è stata restituita all’avente diritto.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *