sabato 23 ottobre 2021
Flash news:   Il Comune impegna 270mila euro per riqualificare piazzetta Padre Pio e il parcheggio pubblico di via Gramsci ad Atripalda Covid 19, due nuovi contagi ad Atripalda La Giunta estende il servizio mensa ad una sezione della Primaria della “De Amicis-Masi” di Atripalda Detenzione abusiva di armi: assolti quattro atripaldesi Il sindaco Giuseppe Spagnuolo si avvicina al Pd: «guardo con interesse a questa fase di ripartenza e ricostruzione dei Dem. La tradizione popolare è confluita quasi totalmente lì» Il Tribunale di Avellino ha assolto l’assessore Stefania Urciuoli Ciclo escursionismo, dalla verde Irpinia all’azzurro del mare della litoranea salentina Successo per il concerto della pianista atripaldese Antonella De Vinco a Sofia Plesso scolastico Nicola Adamo di Atripalda: disposte nuove analisi geologiche Scattano da domani i divieti di sosta in piazzetta Pergola e in via Aversa ad Atripalda

Sospesa la carcerazione per un 33enne atripaldese

Pubblicato in data: 25/9/2021 alle ore:14:08 • Categoria: Cronaca

È stata sospesa la carcerazione per un 33enne di Atripalda, condannato in via definitiva alla pena di 13 mesi di reclusione per i reati di guida in stato di ebbrezza, rifiuto di sottoporsi all’alcol test e omissione di soccorso.  L’uomo, la sera del 13 dicembre 2017, mentre circolava a bordo della sua autovettura per le strade del comune di Atripalda, provocò un incidente, scontrandosi con un altro veicolo il cui conducente rimase ferito. Il 33enne atripaldese si allontanò dal luogo del sinistro senza prestare soccorso, ma dopo qualche ora fu rintracciato dai carabinieri di Atripalda. I militi , notando che l’uomo era in evidente  stato di alterazione psico fisica, dovuto alla consumazione di sostanze alcoliche, lo invitarono a sottoporsi all’esame dell’alcol test e dopo il suo rifiuto, provvidero a denunciarlo a piede libero alla Procura della Repubblica di Avellino per i reati previsti dagli artt. 186 e 189 del codice della strada. Nel febbraio 2019, dopo due anni di processo dinanzi al Giudice dott. Melone del TribunalePenale di Avellino, il 33enne residente ad Atripalda fu condannato alla pena di 1 anno ed 1 mese di reclusione, senza sospensione condizionale perché recidivo. In virtù della sentenza di condanna divenuta definitiva perché non appellata, nell’agosto 2019 il Pubblico Ministero Fabio Del Mauro emise un ordine dicarcerazione. L’atripaldese, con istanza depositata al Tribunale di Sorveglianza di Napoli dai suoi legali di fiducia G. De Vinco e S.Rotondi, ha evitato il carcere con la possibilità di espiare la penadi 13 mesi attraverso l’affidamento in prova al servizio sociale.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *