Flash news:   Straripamento al Ponte delle Filande, l’Amministrazione Spagnuolo: “Mai visti mezzi in azione il giorno stesso dell’esondazione”. Foto Notte di San Lorenzo al parco archeologico di Abellinum Maltempo, straripa il Fenestrelle all’altezza del Ponte delle Filande: contrada Fellitto allagata e strada chiusa L’Amministrazione punta ad aggiornare l’albo delle associazioni presenti in città La Mantide della Brianza ha truffato anche un 71enne di Atripalda I volontari della Protezione civile di Atripalda in campo la domenica in piazza Umberto I come presidio di sicurezza: parla la delegata Maria Fasano Covid 19, due decessi al Moscati: morta una paziente di 80 anni di Atripalda Lavori di ricostruzione scuola media Masi, l’assessore Labate replica: “da Abc solo falsità” Ad Atripalda è “Baraonda”: l’Amministrazione ha presentato il cartellone degli eventi estivi Il team Eco Evolution Bike in ciclo tour dall’Irpinia alla penisola sorrentina

Villa comunale, appaltati i lavori di messa in sicurezza dell’anfiteatro all’aperto off limits da anni

Pubblicato in data: 3/10/2021 alle ore:10:05 • Categoria: Attualità, Comune

Aggiudicati i lavori per la messa in sicurezza dell’anfiteatro della villa comunale e delle strutture connesse di Atripalda off-limits da anni. L’Amministrazione comunale del sindaco Giuseppe Spagnuolo ha da tempo programmato un intervento di riqualificazione dell’area della villa comunale anche al fine di consentire lo svolgimento in sicurezza di attività ricreative e di pubblico spettacolo. Da qui sono stati forniti agli Uffici di Palazzo di città gli indirizzi per destinare il contributo assegnato alla cittadina del Sabato per l’implementazione dell’intervento di riqualificazione dell’area della villa comunale e delle strutture annesse, affidando il compito al responsabile del II Settore Lavori Pubblici di provvedere alla progettazione dell’intervento di riqualificazione con gli importi assegnati.
Ad aggiudicarsi l’intervento la “Edil Geo srl” di Nola (NA) per l’importo complessivo pari a 43.124,21 euro.
Costituito anche l’Ufficio di progettazione presso l’Utc di piazzetta Pergola al fine di provvedere alla redazione degli atti necessari per l’avvio e la realizzazione delle opere.
A comporlo il geometra Felice De Cicco Responsabile del II Settore – Servizio I Lavori Pubblici quale responsabile dell’attività di programmazione, progettista, direttore dei lavori e RUP (Responsabile Unico del Procedimento); il geometra Alfredo Berardino Responsabile del II Settore – Servizio II Manutenzione e Patrimonio quale Collaboratore al RUP, al progettista e al direttore lavori per gli aspetti tecnici e realizzativi nonché verificatore e validatore ai sensi dell’art. 26 del D.lgs.50/2016 ed infine l’ architetto Giuseppe Cocchi funzionario presso l’Ufficio Tecnico Comunale, quale addetto alle attività di predisposizione e di controllo delle procedure di bando e alle attività di predisposizione e controllo delle procedure di esecuzione contratti.
A maggio scorso i cancelli d’ingresso del polmone verde del centro città che danno su piazza Sparavigna e via Manfredi si sono spalancati di nuovo al pubblico dopo oltre un anno. Ma è rimasto in questi mesi off-limits e transennato l’anfiteatro all’aperto non è utilizzabile da anni perché ha la necessità di un intervento di manutenzione straordinario importante.
Intervento di messa in sicurezza ed efficientamento energetico per 90 mila che negli anni scorsi invece ha già beneficiato la biblioteca “Leopoldo Cassese” collocata all’interno della villa  I lavori si sono concentrati sulla realizzazione dell’impianto antincendio con l’istallazione di idranti e rilevatori di fumo di cui non era assolutamente dotato l’edificio. Si è provveduti anche ad un’ulteriore messa in sicurezza del tetto da infiltrazioni. Adeguato anche l’impianto delle luci di emergenza con l’indicazione delle vie di fuga e adeguamento alla normativa antincendio con porte antincendio e la bocca posta a all’ingresso della villa.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.