domenica 23 gennaio 2022
Flash news:   L’ex sindaco Gerardo Capaldo regala la storia della Dc alla biblioteca comunale di Atripalda. Foto Pnrr, il Consorzio A5 di Atripalda lancia la campagna di ascolto del territorio “Cantiere Idee“ In Irpinia positive al Covid 542 persone: 15 residenti nel comune di Atripalda Passaggio a livello di via Appia: riunione tra Comune, Rfi e Regione Campania. Spagnuolo: “scelta la nostra proposta, sarà realizzato un ponte sopraelevato” Soppressione passaggio a livello di via Appia, Petracca: “risultato concreto, cosi siamo al fianco dei territori” Covid-19 nuovo aggiornamento, 513 positivi in Irpinia: 18 residenti nel comune di Atripalda Spagnuolo: «l’ex sindaco lasciò in regalo alla città un Comune sull’orlo del dissesto» Addio al professore Sabino Di Paolo, dolore in città Assunzioni al Comune di Atripalda, l’affondo di Paolo Spagnuolo: «solo annunci roboanti» Covid 19, 563 contagi in Irpinia: 11 residenti nel comune di Atripalda

Ciclo escursionismo, dalla verde Irpinia all’azzurro del mare della litoranea salentina

Pubblicato in data: 21/10/2021 alle ore:10:58 • Categoria: Ciclismo, Sport

Il team atripaldese Eco Evolution Bike non finisce mai di stupire. Ormai il team atripaldese è sulla cresta dell’orda del ciclismo irpino. Sulle ali dell’entusiasmo la compagine Eco Evolution Bike fa del ciclo-escursionismo è uno stile di vita, un modo di pedalare e divertirsi facendo sport viaggiando immersi nella natura. Nel week-end scorso hanno pedalato dalla verde Irpinia fino in fondo al magico fascino della brezza marina dell’azzurro mare della litoranea salernitana. Il panorama mozzafiato, il clima e la temperatura primaverile, tutti questi aspetti hanno resopiacevole l’uscita dei cinque atleti del team Eco Evolution Bike: Adolfo Rodia, Marco Miele, Pasquale Manna, Giuseppe Albanese e Mario Venezia. In particolare, il progetto di ciclo-escursionismo che porta avanti il team di Atripalda, è indicato soprattutto per coloro che, oltre a voler visitare un particolare luogo pedalando in sella alla bici, vogliono viverlo nel suo aspetto più immediato, a contatto diretto con la natura, in modo da apprezzarne la fatica e la bellezza del paesaggio. Infatti, andare in bici ha i suoi pregi: ci si può prendere il tempo di respirare l’atmosfera del luogo, si possono scoprire angoli e posticini davvero incredibili che in auto sarebbero impossibili raggiungere.

Dunque, per giovani e meno giovani i ciclisti Eco Evolution Bike fanno dell’aggregazione e del divertimento a colpi di pedale la loro “missione”e non finiscono mai di stupire le uscite  alla scoperta di scenari davvero incantevoli e suggestivi.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *