sabato 13 agosto 2022
Flash news:   Opposizione all’attacco della maggioranza: “stop ai veleni post voto” Aree giochi per bambini, conclusi i lavori del primo lotto. Il sindaco: “mi appello al senso civico di tutti” L’Alienazione dell’ex sede Asl di via Tiratore riaccende lo scontro politico in città. Renzulli (Abc): «è il fallimento di chi ci ha governato» L’Inail mette in vendita l’ex sede Asl di via Tiratore: asta il 5 ottobre al prezzo di 2 milioni e mezzo Straripamento al Ponte delle Filande, l’Amministrazione Spagnuolo: “Mai visti mezzi in azione il giorno stesso dell’esondazione”. Foto Notte di San Lorenzo al parco archeologico di Abellinum Maltempo, straripa il Fenestrelle all’altezza del Ponte delle Filande: contrada Fellitto allagata e strada chiusa L’Amministrazione punta ad aggiornare l’albo delle associazioni presenti in città La Mantide della Brianza ha truffato anche un 71enne di Atripalda I volontari della Protezione civile di Atripalda in campo la domenica in piazza Umberto I come presidio di sicurezza: parla la delegata Maria Fasano

Fiume Sabato, fra stop e ripartenze conclusi i lavori del primo lotto

Pubblicato in data: 13/11/2021 alle ore:13:22 • Categoria: Attualità

Conclusi i lavori del primo lotto nel tratto del fiume Sabato di Atripalda. A darne notizia è una nota giunta dalla Provincia di Avellino, che ha finanziato l’opera. La nota, pubblicata sull’albo pretorio del Comune, è a firma del dirigente di Palazzo Caracciolo, ingegnere Fausto Mauriello e del direttore dei lavori, ingegnere Massimiliano Roca. Si tratta di un avviso ad opponendum: «Questa stazione appaltante comunica che i lavori richiamati in oggetto sono stati ultimati il giorno 16 settembre 2021 – recita la nota ufficiale -, come risulta dal certificato di ultimazione dei lavori in atti presso la stazione appaltante, e invita coloro i quali vantino crediti verso l’appaltatore per indebite occupazioni, di aree o stabili e danni arrecati nell’esecuzione dei lavori in oggetto, a presentare presso codesto Comune, presso il quale è pubblicato  il presente  avviso, entro il termine perentorio di 15 giorni dalla data di pubblicazione del presente  avviso, le ragioni dei loro crediti e la relativa documentazione giustificativa, avvertendo che trascorso detto termine non sarà più tenuto conto in via amministrativa delle domande a tale fine presentate. Il presente avviso è pubblicato all’albo pretorio on-line di questa Provincia nonché presso il Comune, territorialmente interessato all’intervento in questione». In calce alla nota la firma dei due ingegneri.
Ora la comunità attende la partenza del secondo lotto per procedere alla conclusione dell’intervento visto che il cantiere è fermo già da alcuni mesi e i lavori negli anni sono proseguiti a singhiozzo, tra stop e ripartenze che hanno sollevato non poche polemiche in città. Un tratto del fiume più volte finito al centro di proteste anche per le esalazioni maleodoranti che provengono da scarichi inquinanti e abusivi.

I lavori di sistemazione idraulica e riqualificazione ambientale dell’alveo del fiume nel tratto cittadino rientrano in un progetto messo in campo dall’Ente di Piazza Libertà con un investimento pari a 4.538.695,53 euro. Intervento che punta a rinaturalizzare il corso d’acqua tra terrazzamenti d’ingegneria naturalistica e passeggiate sul fiume, mettendolo in sicurezza da possibili esondazioni. L’intervento prevede tra i due ponti sul Sabato la realizzazione di una passeggiata lungo fiume con una soletta a sbalzo.
Da ultimare anche la passarella ciclo-pedonale sul fiume, il ponticello di tipo strallato largo 2,5 metri e lungo circa 10 metri per consentire il transito ai pedoni e alle biciclette e realizzata dalla ditta “L.R. Legno Srl”. Da realizzare le rampe di accesso al ponticello lungo via Fiume.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.