Flash news:   S’infiamma lo scontro sui nuovi parcometri, l’ex sindaco Spagnuolo accusa: «Pacco, doppio pacco e contropaccotto dell’attuale Amministrazione comunale» L’ex sindaco Gerardo Capaldo regala la storia della Dc alla biblioteca comunale di Atripalda. Foto Pnrr, il Consorzio A5 di Atripalda lancia la campagna di ascolto del territorio “Cantiere Idee“ In Irpinia positive al Covid 542 persone: 15 residenti nel comune di Atripalda Passaggio a livello di via Appia: riunione tra Comune, Rfi e Regione Campania. Spagnuolo: “scelta la nostra proposta, sarà realizzato un ponte sopraelevato” Soppressione passaggio a livello di via Appia, Petracca: “risultato concreto, cosi siamo al fianco dei territori” Covid-19 nuovo aggiornamento, 513 positivi in Irpinia: 18 residenti nel comune di Atripalda Spagnuolo: «l’ex sindaco lasciò in regalo alla città un Comune sull’orlo del dissesto» Addio al professore Sabino Di Paolo, dolore in città Assunzioni al Comune di Atripalda, l’affondo di Paolo Spagnuolo: «solo annunci roboanti»

Tavolo sull’inquinamento in Prefettura: dal primo dicembre stop alla circolazione delle auto inquinanti fino ad euro 3

Pubblicato in data: 29/11/2021 alle ore:19:30 • Categoria: Cronaca

Nella giornata odierna si è tenuta un’altra riunione del tavolo operativo finalizzato alla definizione delle iniziative per il miglioramento della qualità dell’aria.

Con riferimento, in particolare, alla circolazione dei veicoli privati maggiormente inquinanti, sono stati definiti i criteri per orientare i provvedimenti sindacali congiunti, a partire dal primo dicembre, in via sperimentale per la prima quindicina del mese, di divieto di circolazione nelle aree urbane per tutti i veicoli privati a diesel e benzina, da Euro 0 a Euro 3, dal lunedì al giovedì nelle fasce orarie 9:30/12:30 e 16:00/19:00 ed il venerdì nella sola articolazione oraria mattutina.
Si è pervenuti a tale indirizzo sia in considerazione delle attuali condizioni meteorologiche che mitigano i livelli di emissione, sia alla luce delle esigenze manifestate, nella particolare concomitanza del periodo natalizio, dalla rete commerciale.

Si è tornato a ribadire la necessità, anche sotto questo profilo di interventi comuni ed omogenei per tutte le Amministrazioni Comunali interessate.

Resta ferma, naturalmente, l’esigenza di altri contestuali interventi nei diversi settori, come, ad esempio, il divieto di combustioni all’aperto (cosiddetti abbruciamenti). Anche in questo caso le amministrazioni locali sono state invitate ad adottare e/o reiterare ordinanze che prevedano il divieto per almeno due giorni, se non tre, a settimana, nella fascia oraria tra le ore 10.00 e le ore 16.00, come già a suo tempo indicato dal Disciplinare firmato nel 2019.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *