domenica 04 dicembre 2022
Flash news:   Dipendenza da consumo di droga, alcol ed episodi di bullismo tra i giovani: convegno al Comune. Foto Laceno d’oro International Film Festival al via ad Avellino Addio a Gerardo Bianco, padre dell’Ulivo e grande meridionalista Elezione Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: pronta la stanza per la nuova figura istituzionale con scrivania e bandiere. Foto Scontro in aula per l’elezione del Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: è Francesco Mazzariello. L’opposizione abbandona il parlamentino Caccia agli assegnatori morosi dei posteggi del mercato settimanale di Atripalda: revocate una decina di licenze Gestione del verde pubblico, il sindaco: «Puntiamo a prevedere, in base all’omogeneità degli interventi da fare, di dividere la città in più parti e dì sviluppare una serie di gare per gli affidamenti». foto I commercianti di via Roma con l’Amministrazione accendono le luminarie di Natale. Foto Alvanite, l’Amministrazione approva il progetto da tre milioni e 500 mila euro di rigenerazione urbana e lo candida a finanziamento “Occhio alla prevenzione”, convegno questa mattina al Comune sui rischi causati dall’utilizzo di sostanze stupefacenti e di alcol

Scontro ad Atripalda sui fondi Poc Campania, sui social finisce sotto accusa l’Amministrazione: la replica della delegata Gambale

Pubblicato in data: 15/1/2022 alle ore:13:52 • Categoria: Attualità

Scontro ad Atripalda sui fondi Poc Campania. A finire sotto accusa l’Amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Spagnuolo che non avrebbe sfruttato l’opportunità concessa dai finanziamenti regionali se non partecipandovi in partenariato con altri comuni e incassando un finanziamento da centomila euro.
La polemica è scoppiata non appena è stata pubblicata la graduatoria di merito approvata da Palazzo Santa Lucia delle proposte progettuali ammissibili del Poc 2021-2022: Programma Unitario di Percorsi Turistici di tipo culturale, naturalistico ed enogastronomico di portata nazionale e internazionale. In sesta posizione c’è il progetto “Dalla Juta a Montevergine al Parthenium Calling – Il Richiamo Della Montagna – Traiettorie, itinerari e simboli di natura e cultura attraverso il Parco Regionale del Partenio” presentato dai comuni di Mugnano del Cardinale, in qualità di comune capofila con Atripalda, Ospedaletto d’Alpinolo, Quindici, Moschiano e l’Ente Parco Regionale del Partenio premiato con un finanziamento di 100mila euro.
Ma sui social subito scoppia la polemica. «Ecco la graduatoria dei progetti finanziati, Atripalda non pervenuta – scrive Roberto Renzulli del Comitato Abc- Atripalda bene Comune -. Eppure in città ci sono due delle più rinomate aziende vinicole italiane, di prodotti tipici, abbiamo la Civita, la Cripta, la Chiesa Paleocristiana, il Castello. Che ci mancava a noi per fare almeno un progetto che sicuramente avrebbero finanziato senza alcun problema». Poi conclude: «Noi ci fermiamo a Giullarte e non andiamo oltre mentre gli altri comuni portano a casa l’ennesimo finanziamento. Vogliamo uno staff che da maggio prossimo si occupi esclusivamente di fare progetti per intercettare tutti i fondi possibili da quelli europei s quelli regionali. Affidiamoci alla progettazione per dare un futuro alla nostra città».
A respingere le accuse è la consigliera comunale di maggioranza delegata agli Eventi Antonella Gambale: «In riferimento al nuovo Poc abbiamo partecipato con il comune capofila di Mugnano del Cardinale, perché quest’anno il Poc funzionava così, solo con un combinato tra vari comuni e siamo arrivati anche al sesto posto. A chi vuole polemizzare voglio chiarire che non è vero che il Comune è stato a guardare, anzi. Non si possono raccontare solo bugie».
Nel progetto per la cittadina del Sabato è prevista una mostra fotografica di Jean Marie Manzoni sul rapporto uomo e animali nei territori del Parco del Partenio, presso il Foro Boario di Atripalda «un workshop con istallazione su mungitura e caseificazione del latte ovino, con presentazione del progetto di pastorizia partecipata. Questo progetto tende a far conoscere e a mettere in contatto i ragazzi delle scuole e i privati cittadini con i pastori del Parco Regionale del Partenio e, tramite un simbolico processo di adozione di una pecora, stabilire un legame che permetterà agli adottanti di andare a visitare, mungere e prendere il formaggio realizzato con il latte della pecora adottata. Contemporaneamente vuole incentivare le attività della pastorizia nei territori del Parco, a rischio nel ricambio generazionale». Ci sarà anche la presentazione del libro “Gli animali nel teatro e nell’arte contemporanea”, del professore Mauro Petruzziello dell’Università La Sapienza di Roma, con la partecipazione di Jean-Marie Manzoni e Roberto Aldorasi. Inoltre è previsto un workshop per operatori turistici presso la Dogana dei Grani di tre giorni «per sensibilizzare gli operatori turistici locali, pubblici e privati, sulle più recenti modalità dell’offerta turistica e ricettiva delle aree montane, in particolare delle modalità sostenibili, responsabili e inclusive».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.