sabato 25 giugno 2022
Flash news:   Amministrative 2022, prima riunione per la Giunta del sindaco Paolo Spagnuolo: stanziati fondi per le giostrine Amministrative 2022: Musto, Nazzaro e Palladino replicano alle accuse del sindaco uscente: «Nessun festeggiamento da parte nostra!» Amministrative 2022, è il giorno d’insediamento della nuova Giunta al Comune di Atripalda Ampliato durante l’estate il servizio di pattugliamento serale della Polizia municipale di Atripalda Musica all’aperto, il sindaco di Atripalda firma l’ordinanza: sarà consentita fino all’una di notte Amministrative 2022, il sindaco comincia dalla promozione e punta ai gemellaggi con Praiano e Positano “Il miglio verde”, domenica 26 Acli e associazioni per la giornata di tutela ambientale ad Alvanite Amministrative 2022, veleni nel post voto. Il sindaco uscente Giuseppe Spagnuolo: «Deluso e amareggiato per quella foto di tre consiglieri esultanti» Tanti fedeli domenica sera ad Atripalda per la processione del Corpus Domini. Foto Amministrative 2022, il sindaco di Atripalda convoca il Consiglio comunale d’insediamento per lunedì 27 giugno

A Parco delle Acacie domenica una “Giornata a tutto sport”, il sindaco: «Sarà una grande festa dell’integrazione e del ritorno alla socialità». Foto

Pubblicato in data: 22/4/2022 alle ore:13:58 • Categoria: Attualità

«Sarà una grande festa dell’integrazione e del ritorno alla socialità. Ecco perché abbiamo aderito con entusiasmo alla realizzazione di questo evento. L’iniziativa si svolgerà domenica al Parco delle Acacie, struttura che si conferma riferimento per le attività ricreative e ludiche, punto di aggregazione in totale sicurezza, spazio versatile e moderno».  A parlare è il sindaco Giuseppe Spagnuolo intervenuto ieri mattina nella Sala consiliare di Palazzo di città per presentare l’evento “Giornata a tutto sport” organizzata dall’associazione “Biancoverdi Insuper…Abili Aps”, in collaborazione con il Coni di Avellino e il sostegno dell’Amministrazione. Una giornata intitolata “Noi come Voi, Noi con Voi… Insieme”. interamente dedicata alle discipline sportive e alle attività ricreative rivolte a persone con disabilità e non con esibizioni di varie specialità sportive con il supporto dell’associazionismo e del volontariato del territorio. Lo Sport come crescita fisica, culturale e sociale di ogni persona, con o senza disabilità.
«Ringrazio perciò l’associazione Biancoverdi Insuper…Abili per aver ideato l’evento, il Coni di Avellino per il supporto e tutte le associazioni, le società e le federazioni sportive che hanno aderito. Il mio invito è a esserci domenica – conclude Spagnuolo -. L’integrazione e la socialità sono due obiettivi strategici a cui abbiamo sempre lavorato come amministrazione». Con il primo cittadino interventi il presidente dell’Associazione “Biancoverdi Insuper… Abili Aps”, Emilia Di Blasi, il delegato provinciale del Coni Giuseppe Saviano, l’assessore alle Politiche sociali del Comune Nancy Palladino ed il consigliere delegato allo Sport Costantino Pesca. L’iniziativa conta anche sul patrocinio dell’Us Avellino Calcio 1912, del Comitato Italiano Paralimpico-Campania, del Coni di Avellino e del Consorzio dei Servizi Sociali A5.

«Abbiamo registrato molto entusiasmo da parte di tutti coloro che strada facendo abbiamo coinvolto nell’organizzazione di questa manifestazione – dichiara Emilia Di Blasi -. Quella di domenica è un’iniziativa importantissima sul piano della socialità e dell’integrazione. La nostra associazione è nata nel 2019 per superare le barriere architettoniche e facilitare l’accesso allo stadio Partenio. Il Covid ha ovviamente rallentato la nostra attività ma ora possiamo ripartire e siamo felici di farlo con questo evento di domenica perché sarà una bellissima giornata di festa e di sport. Ringrazio tutte le federazioni che hanno deciso di partecipare. Ringrazio l’amministrazione comunale per la sensibilità mostrata. C’è voglia di ritrovarsi e di partecipare e questo è un fatto assolutamente positivo».
Anche Saviano evidenzia l’importanza dell’integrazione: «L’integrazione va praticata concretamente e non solo annunciata. E questa iniziativa va esattamente in questa direzione. Come Coni, perciò, abbiamo deciso di dare subito il nostro convinto sostegno».
Il delegato allo Sport Costantino Pesca annuncia che l’Amministrazionw punta alla realizzazione di uno Palazzetto dello sport: «Avevamo intenzione da tempo di dare vita ad un evento che legasse lo sport alle politiche sociali. La manifestazione di domenica risponde perfettamente a questa nostra idea. Sarà l’occasione per praticare sport, per socializzare e per dare vita ad un’integrazione autentica. La manifestazione deve diventare un patrimonio per tutta la nostra Città. Ringrazio perciò tutte le associazioni che hanno inteso aderire. Il numero così elevato di società che parteciperanno è la conferma di come Atripalda sia sana dal punto di vista sociale. Lo sport, come ovvio, ha bisogno di strutture. Ecco perché l’augurio è con il Pnrr ci possano essere le risorse necessarie per realizzare strutture adeguate. L’idea che abbiamo è quella di un vero e proprio Palazzetto dello Sport a servizio delle tante realtà sportive che operano sul nostro territorio». Infine l’assessore Nancy Palladino: «Con l’associazione Insuperabili collaboriamo ormai da qualche anno. E il desiderio di integrazione è quello che ci tiene insieme. Con questa iniziativa realizzo un sogno partito venti anni fa. Era il 2001 e da giovane consigliera comunale organizzai, insieme ad altri colleghi, una partita di basket in carrozzella. Fu una festa gioiosa e dai quei ragazzi imparammo una bellissima lezione di civiltà e di sportività. Ho sempre sperato che quell’esperienza si potesse replicare. Ed ecco che la manifestazione di domenica rappresenta la prosecuzione di quell’idea. Le buone pratiche, e questa lo è, devono diventare patrimonio dei cittadini e della Città».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.