sabato 26 novembre 2022
Flash news:   25 novembre “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne“: l’appello dei Carabinieri Incendio alla cabina elettrica, riapre la scuola dell’Infanzia Pascoli. Foto 42° anniversario del terremoto del 23 novembre 1980: manifestazione a Palazzo di città Non si ferma all’alt dei Carabinieri e si schianta contro un’auto in via Gramsci: arresti domiciliari per 28enne in possesso di marijuana Anniversario del terremoto in Irpinia: domani 23 novembre “6.9” performance artistica di Matarazzo ad Atripalda Ponte delle Filande: primi passi verso la demolizione e ricostruzione Buon compleanno ad Angelo Fedele Festa dell’Albero, piantumati cinque ulivi nella villa comunale “Don Giuseppe Diana”. Foto Cimitero, l’Amministrazione punta a realizzare nuovi loculi Nuovo decoro alla tomba funeraria di epoca romana e alla basilica paleocristiana del centro storico. Foto

Polizia municipale, la delegata Maria Fasano assicura: “più vigili nelle ore serali”

Pubblicato in data: 26/8/2022 alle ore:18:15 • Categoria: Attualità

Viabilità, sosta, decoro urbano, sicurezza urbana, promozione della legalità e del senso civico e tutela degli spazi comuni. Sono gli obiettivi alla base del lavoro che sta mettendo in campo in questi primi due mesi a Palazzo di città la consigliera delegata alla Polizia municipale e alla Protezione civile Maria Fasano. «Rappresentano gli obiettivi principali aldilà del fatto che seguo molto da vicino i problemi dei parcheggi, della viabilità, parcometri, la sicurezza dei pedoni e degli automobilisti, il decoro urbano e il rifacimento del manto stradale e dei marciapiedi. Raccolgo ogni sollecitazione che arriva da parte dei cittadini cercando di rispondere in maniera sempre puntuale e pronta in collaborazione con il comandante della polizia municipale Giannetta e con il sindaco Paolo Spagnuolo. Una delle altre mie intenzioni riguardano anche i progetti di sicurezza stradale che possono coinvolgere ragazzi e adulti, seguendo la strada da quando c’era il dirigente scolastico Elio Parziale puntando su momenti di educazione civica, progetti sulla legalità e alla tutela dei pedoni e automobilisti. Io scrissi il progetto “Una strada per amico” finanziato dal ministero con giochi per bambini che li avvicinassero al rispetto delle regole e dell’educazione civica. E lungo questa strada voglio muovermi anche per tenere pulito l’ambiente».

Strisce pedonali luminose e segnaletica per non vedenti arriveranno nei prossimi mesi.

La delegata illustra anche i primi passi che sta muovendo «per la Polizia municipale ci sto mettendo in campo la stessa passione che sto utilizzando per la Protezione civile».

Sul corpo comunale di polizia municipale «ho avuto modo di capire e prendere coscienza delle tante problematiche. Cercheremmo di trovare i fondi affinché i cittadini possano acquistare fiducia nelkdd ed istituzioni. Mi sono mossa sempre seguendo le richieste che ci sono pervenute durante la campagna elettorale. Ho lavorato affinché ci fosse una presenza maggiore dei vigili durante le ore serali in piazza Umberto con una pattuglia di vigilanza. Dal lunedì al venerdì ci sono due vigili fino alle ore dieci di sera mentre il sabato e la domenica fino alle ore 23. Questo ha rassicurato e rasserenato i cittadini che lamentavano la scarsa presenza di controlli». Sulla sosta a pagamento uno dei primi atti della nuova amministrazione è stato quello di ritoccare al ribasso i costi degli abbonamenti per la sosta delle auto nel parcheggio interrato della villa comunale “Don Peppe Diana “.  «Prima il costo era di sessanta euro, ora il costo di abbonamento è sceso a 40 euro mensili».

L’esecutivo municipale, dopo aver riscontrato che erano stati sottoscritti soli 7 abbonamenti mensili notturni per l’utilizzo del parcheggio coperto riqualificato della villa comunale “Don Peppe Diana” sui 33 posti disponibili, ha ritenuto necessario, alla luce delle segnalazioni pervenute dalla cittadinanza dopo l’esecuzione dei lavori di automazione dell’area di sosta, di rimodulare il costo dell’abbonamento notturno a 40 euro mensili da corrispondere anticipatamente a Palazzo di città. Tale abbonamento potrà essere sottoscritto da chiunque fino ad esaurimento dei posti disponibili dell’area di sosta interrata di via Manfredi che presenta una cassa continua automatica per il pagamento del ticket, una colonnina d’ingresso e d’uscita con sbarre e quattro telecamere per la lettura, all’ingresso e all’uscita, delle targhe delle auto. Rivisto anche i costi degli altri abbonamenti. «Cerchiamo così di rispondere alle esigenze dei cittadini, dei commercianti e anche da chi viene da fuori città». In arrivò anche il rifacimento della segnaletica stradale e dell’asfalto. Per il pagamento della sosta anche l’app.

Pronta anche a reintrodurre la figura del baby sindaco.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.