gioved� 25 luglio 2024
Flash news:   Rapina ad Atripalda, sequestro di persona e lesioni personali aggravate: 4 arresti Rapina, sequestro di persona e lesioni personali aggravate: i Carabinieri danno esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare a carico di 4 indagati Evade dai domiciliari: 31enne di Atripalda arrestato dai Carabinieri Atripalda in lutto: oggi l’addio ad Angela Romano de “I Sognatori” Violento incidente tra due auto ieri sera sulla Statale Settebis Cambi e riorganizzazione della pianta organica al Comune di Atripalda Dolore e commozione per l’ultimo saluto all’ex consigliere comunale Emilio Moschella Atripalda, appuntamento con cinema e teatro: “Rive incantate lungo il fiume” Il torrente Salzola si tinge di rosa: nuovi scarichi abusivi nel tratto che attraversa Atripalda Il Presidente della Repubblica ha concesso la grazia al dottore Carlo Iannace

Cinque giovani salernitani sorpresi nella notte ad Atripalda con arnesi da scasso e chiavi alterate: denunciati dai Carabinieri

Pubblicato in data: 31/10/2023 alle ore:18:21 • Categoria: Cronaca

I Carabinieri della Stazione di Atripalda hanno denunciato in stato di libertà 5 persone per “Possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli”.
È accaduto stanotte nella Città del Sabato: la pattuglia, notata una Fiat 500 X con a bordo i predetti giovani, dopo averne osservato i movimenti sospetti, ha proceduto al controllo.
Si tratta di soggetti di età compresa tra i 17 e i 28 anni, provenienti dalla provincia di Salerno e già noti alle Forze dell’Ordine.
All’esito di perquisizione, nell’auto sono stati rinvenuti alcuni attrezzi atti allo scasso nonché dei dispositivi elettronici, notoriamente utilizzati dai ladri di autovetture.
Tali oggetti erano stati occultati nella plancia dell’auto, in uno spazio presente sotto l’autoradio, non fissato correttamente per facilitarne lo smontaggio.
I 5 giovani non sono stati in grado di fornire un valido motivo che giustificasse il possesso di quanto rinvenuto nel corso della perquisizione, per cui, attesa l’illiceità della condotta e l’ingiustificata presenza ad Atripalda, oltre alla denuncia in stato di libertà alle competenti Autorità giudiziarie, per loro è scattata la proposta per l’emissione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.
Tale risultato operativo è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio svolta in Irpinia dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, ulteriormente incrementata negli ultimi giorni ed in linea con le direttive del Prefetto Dr.ssa Paola Spena.
Nell’ambito di tali servizi, volti alla prevenzione ed alla repressione di reati, in particolare quelli di tipo predatorio, il tempestivo intervento dei Carabinieri su segnalazione di un cittadino, ha anche impedito il furto in un’abitazione di Pietradefusi: i ladri, forse avvisati da vedette, sono stati costretti a precipitosa fuga, immediatamente prima dell’arrivo di alcune pattuglie della Compagnia di Mirabella Eclano.
Si sensibilizzano i cittadini a continuare a segnalare tempestivamente al “112”, Numero Unico Europeo per le Emergenze, situazioni inconsuete nonché veicoli o persone sospette.
___________________________________________

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *