alpadesa
  
domenica 29 novembre 2020
Flash news:   Coronavirus, il cordoglio del sindaco di Atripalda Spagnuolo per il secondo decesso Coronavirus, secondo decesso ad Atripalda: morto un 64enne ricoverato al Moscati Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Atripalda e 126 contagiati in Irpinia Coronavirus, scuole chiuse ad Atripalda fino al 7 dicembre Coronavirus, fino al 7 dicembre confermata la didattica a distanza dalla seconda classe della scuola primaria. A breve l’ordinanza della regione “ABC Atripalda Bene Comune” festeggia un anno di attività. Roberto Renzulli: “città nel degrado, l’Amministrazione non ci ascolta” Piantumato l’albero donato al Comune dai giovani di “Idea Atripalda” Il Consorzio A5 a confronto su Donne e Opportunità Coronavirus, i numeri di oggi del contagio in Irpinia: 160 i positivi, 3 ad Atripalda Installazione colonnine per la ricarica auto elettriche ad Atripalda, nominata la commissione giudicatrice per l’apertura delle offerte

Posts Tagged ‘Gabriele De Masi’

“Vacanze, mari, traguardi, sogni e approdi…voci lontane”, nei versi di Gabriele De Masi

By • Ago 8th, 2017 • Category: Cultura

Approdo Il mare è ronzio all’orecchio che più non sente, accostato all’antro di conchiglia, le parche parole dell’oracolo non dicono, bisbigliano, fanno nebbia al rassegnato timpano. Flebile luce, il mattino. Gabriele De Masi



I versi di Gabriele De Masi dedicati ad Edoardo Oliva

By • Set 2nd, 2015 • Category: Attualità
oliva-foto

I versi del poeta Gabriele De Masi dedicati al calciatore atripaldese Edoardo Oliva cui è dedicata anche la mostra attualmente in corso presso la Dogana dei Grani di piazza Umberto I. A Edoardo Oliva (il nostro campione) Elegante nel moto dell’anca a disorientare l’avversario, funambolo nel nasconder palla, riflessivo prima di calciare sicuro di ben […]



La notte di S. Lorenzo nei versi di Gabriele De Masi

By • Ago 9th, 2014 • Category: Cultura
notte-di-san-lorenzo

La notte di Lorenzo Stelle in fuga dall’alto del cielo alle profonde immensità dei mari, ditemi, cosa si augurano i passanti, nella notte d’Agosto con il naso per aria a cercare ,intravedere la striscia di luce che induce a chiedere che il più vero desiderio s’avveri. Così passa l’estate tra le case nella notte degli […]



Fiano di Avellino, la vendemmia nei versi di Gabriele De Masi

By • Set 26th, 2013 • Category: Cultura
fiano-di-avellino

Fiano Coda di volpe, sciascinoso, sangiovese, aglianico, piedirosso, fragolino, sanginella, aleatico, greco solforoso… Si trancia , fine mese porta sorprese a filari nobili di pigne,fende l’aria in bassa schiera i tralci d’autunno, sgravidano peso di pancia, abbonda la terra con messe d’acini colti in secchi colmi di vendemmia. Valle del Sabato,fiume del Terminio, dolci gobbe […]



“Torno di rado”, la poesia di Gabriele De Masi dedicata agli amici scomparsi

By • Mag 20th, 2013 • Category: Cultura
piazza-umberto-i

Agli amici che ci hanno, in grande dolore, impedito un cammino insieme, per alti cieli Edoardo, Sabino, Nicola, Bruno, Armando, Elviro, Elia, Errico, Mimmetto, Martino… tutti nel cuore. Torno di rado Torno di rado ad Atripalda. Gli amici della piazza sono sempre là, tra il bar Italia e la Dogana, un viavai ” fore ‘o […]



“Non avverto più”, la poesia di Gabriele De Masi

By • Mag 6th, 2013 • Category: Cultura
pioggia-e-riflessi-dipinto-di-giuseppe-faraone

Non avverto più Non avverto più di questo Maggio Il caldo che porta il sole a san Silvestro, tramonto dietro al Partenio, là in basso per dove si va per Pietrastornina, a Rotondi. Il merlo difende ora il nido, sono i giorni della riproduzione, si butta davanti al cane, e ben sa che, per distarne […]



“Hanno tagliato i platani”, la poesia di Gabriele De Masi

By • Apr 10th, 2013 • Category: Cultura
platani

Hanno tagliato i platani Hanno tagliato i platani e la luce è più forte, la strada, più ampia. I gerani da un balcone guardano giù i passanti distratti che si sentono in aria. Gabriele De Masi La poesia fa parte della raccolta ” Il cantastorie”, editore Rebellato, 1977



“La neve”, la poesia di Gabriele De Masi

By • Mar 15th, 2013 • Category: Cultura
neve

La neve Questo sonno mattutino di chiarore desta giorno a nidi silenziosi, nessun rumore nella via, solo qualche lieve orma di passo che s’insegue; durante la notte, la neve. Gabriele De Masi



“Alla vicina fabbrica” tra crisi e occupazione nei versi di Gabriele De Masi

By • Mar 8th, 2013 • Category: Cultura
dipinto-fabbrica

Alla vicina fabbrica Col sonno impastato negli occhi, il collo nelle spalle chiuso di bavero, alzato contro il freddo della notte, ché è ancora inverno, timbro al cartellino una presenza, viavai nei corridoi e ai capannoni, chi lascia, chi prende, la brace di vita degli altiforni tra tonfi di magli e l’urlo febbrile di caldaie […]



Il ricordo del professor Galante Colucci nei versi di Gabriele De Masi

By • Feb 16th, 2013 • Category: Attualità
galante colucci

A Galante Colucci Immaginarti possente nel vento fino all’ orizzonte in testa ai pedalatori nei saliscendi d’ Irpinia, al rettilineo, da Arcella a Pianodardine, a salutare chino l’amico che suona già da lontano, e fargli sapere ” Sì, t’ho visto!”, evanescente gabbiano sopra all’onde non ridiventi gonfia vela verso il porto, a noi, compagni della […]