alpadesa
  
Flash news:   Furti nei garages di via San Giacomo e altre zone di Atripalda: al via il processo Coronavirus, 38 i positivi oggi su 577 tamponi effettuati in Irpinia Video sorveglianza non ancora attiva ad Atripalda, l’affondo dell’ex assessore Ulderico Pacia Vandali ancora in azione, danneggiati due alloggi popolari ad Atripalda Coronavirus, 3 casi positivi ad Atripalda nel bollettino ASL: 91 i contagiati in Irpinia Messa in sicurezza del parcheggio pubblico di via Gramsci ad Atripalda: impegno di spesa per l’affidamento della prestazione del rilievo topografico Ciclismo: la litoranea salernitana fa da sfondo al primo raduno collegiale Estorsione ai danni di un bar di Atripalda, rinvio a giudizio per un 28enne del luogo Riapertura scuole in Campania, De Luca annuncia l’ordinanza: «Superiori aperte da lunedì 1 febbraio» Appropriazione indebita, arrestato dai Carabinieri un 40enne di Atripalda colpito da mandato europeo

Posts Tagged ‘ripristino trasporti pubblici locali domenicali’

Ripristino corse autobus, Del Mauro (Fi): “non c’è amministratore che possa accreditarsi merito alcuno. Ringraziamo Preziosi”

By • Dic 4th, 2014 • Category: Forza Italia, Politica
autobus-air-cti-ati

Al solo fine di evitare atti sciacallaggio politico, sentiamo il dovere di precisare che, in merito al ripristino delle corse degli autobus che interessano i comuni di Atripalda, Monteforte, Mercogliano ed Avellino, non c’è amministratore che possa accreditarsi merito alcuno. I consiglieri comunali di Forza Italia di Atripalda hanno più volte sentito i vertici dell’AIR per […]



Petizione per il ripristino dei trasporti pubblici festivi presentata alla Provincia. L’impegno del commissario Coppola a riattivare due corse per Alvanite

By • Dic 6th, 2013 • Category: Attualità
autobus-atripalda

Preso atto della limitazione e dei tagli del trasporto pubblico locale e in particolar modo della soppressione delle corse domenicali per Atripalda e per Contrada Alvanite. Ritenendo ingiusta, immotivata ed iniqua tale decisione, che colpisce tutti i cittadini ed in particolar modo le fasce più deboli (pensionati, disoccupati, i senza auto), si decise di dar […]