alpadesa
  
Flash news:   Il Comune di Atripalda si affida ad una società esterna per il trattamento e la protezione dei dati personali Maltempo, paura a via Pianodardine: straripa il Fenestrelle e invade il ponte delle Filande Polemiche avvio anno scolastico, l’opposizione “Noi Atripalda” porta in Consiglio comunale la questione Stop ai disservizi, riapre di pomeriggio il cimitero di Atripalda Riapertura delle scuole in tempo di Covid, il messaggio del vescovo Aiello: “ la paura non può ritardare il desiderato primo campanello” Il viaggio in Irpinia dell’associazione atripaldese “ACIPeA” Aliquote Imu e Tari, mercoledì torna in seduta straordinaria il Consiglio comunale di Atripalda Elezioni regionali, i ringraziamenti del vicesindaco Anna Nazzaro Giovane coppia con febbre e dolori attende da 12 giorni il tampone Da oggi obbligo di mascherina all’aperto in Campania tutto il giorno: ordinanza del presidente De Luca

Posts Tagged ‘ripristino trasporti pubblici locali domenicali’

Ripristino corse autobus, Del Mauro (Fi): “non c’è amministratore che possa accreditarsi merito alcuno. Ringraziamo Preziosi”

By • Dic 4th, 2014 • Category: Forza Italia, Politica
autobus-air-cti-ati

Al solo fine di evitare atti sciacallaggio politico, sentiamo il dovere di precisare che, in merito al ripristino delle corse degli autobus che interessano i comuni di Atripalda, Monteforte, Mercogliano ed Avellino, non c’è amministratore che possa accreditarsi merito alcuno. I consiglieri comunali di Forza Italia di Atripalda hanno più volte sentito i vertici dell’AIR per […]



Petizione per il ripristino dei trasporti pubblici festivi presentata alla Provincia. L’impegno del commissario Coppola a riattivare due corse per Alvanite

By • Dic 6th, 2013 • Category: Attualità
autobus-atripalda

Preso atto della limitazione e dei tagli del trasporto pubblico locale e in particolar modo della soppressione delle corse domenicali per Atripalda e per Contrada Alvanite. Ritenendo ingiusta, immotivata ed iniqua tale decisione, che colpisce tutti i cittadini ed in particolar modo le fasce più deboli (pensionati, disoccupati, i senza auto), si decise di dar […]