alpadesa
  
domenica 20 settembre 2020
Flash news:   Festeggiamenti San Sabino, il vescovo di Avellino Arturo Aiello nell’omelia si rivolge ai giovani «abbiate rispetto della vostra vita e di quella degli altri». Foto Idea Atripalda denuncia: “persi 90 mila euro messi a disposizione dal Governo per lavori di efficientamento energetico’ Riapertura scuole ad Atripalda, l’Amministrazione alla ricerca di immobili da adibire ad aule e laboratori Il Parco archeologico di Abellinum e la basilica paleocristiana di Atripalda interessati da lavori di pulizia straordinaria. Foto Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza” Regionali, il candidato Luigi Tuccia: «L’equità sociale e la salvaguardia dell’ambiente sono le sfide per realizzare il domani» Regionali, Carlo Iannace questa mattina incontra gli elettori di Atripalda Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino Presentata la Maglia Ufficiale dell’Us Avellino per la Stagione 2020/21 Serie B, Scandone: esordio con Pozzuoli il 15 novembre

Posts Tagged ‘Terremoto politico al comune’

Terremoto politico al Comune, nota del Circolo Futuro e Libertà “F. Cecchin” di Atripalda

By • Dic 17th, 2011 • Category: Futuro e Libertà per l'Italia, Politica
simbolo-futuro-e-liberta

L’articolo 141 del TUEL riporta tra i motivi di scioglimento del consiglio comunale, cessazione dalla carica per dimissioni contestuali, ovvero rese anche con atti separati purché contemporaneamente presentati al protocollo dell’ente, della metà più uno dei membri assegnati. Ieri mattina 4 consiglieri del PD hanno protocollato le proprie dimissioni da consigliere comunale, come atto finale […]



Terremoto politico al Comune, nota della segreteria cittadina dell’Udc

By • Dic 17th, 2011 • Category: Politica, Udc
logoudc_2008

La sezione UDC di Atripalda comunica le dimissioni dei componenti del proprio gruppo consiliare, maturate nel corso di questa ennesima, lunga e incomprensibile crisi, e formalizzate in data odierna. La naturale evoluzione democratica della crisi avrebbe dovuto portare alle dimissioni del sindaco, ma la sua ostinata ed irriducibile resistenza ha invece indotto parte dei consiglieri […]