alpadesa
  
Flash news:   Riapre al pubblico, dopo mesi di chiusura, il parco archeologico Abellinum ad Atripalda Us Avellino, esonerato mister Ezio Capuano Furti ad Atripalda, lettera aperta al comandante generale dei Carabinieri della Campania: “perché avete deciso di depotenziare la Caserma Eugenio Losco?” “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi Ripartono dopo mesi i lavori di rinaturalizzazione del fiume Sabato. Foto Coronavirus, tornano i contagi in Irpinia: ben otto nuovi casi nel Serinese Inaugurata ad Atripalda la sede dell’Unione Artigiani Italiani e delle Piccole Medie Imprese Irpinia Rubano nella notte le gomme e lasciano due auto sui mattoni in piazza Cassese: i residenti chiedono la videosorveglianza. Foto Irpiniambiente, riparato il guasto allo Stir: da stasera riprende la raccolta dell’indifferenziato Regionali Campania, presentati i candidati di Europa Verde: per l’Irpinia c’è l’ex vicesindaco Luigi Tuccia

Forum dei Giovani, riparte la Biblioteca Sociale Itinerante: appuntamento sabato ad Alvanite

Pubblicato in data: 25/3/2015 alle ore:10:04 • Categoria: Attualità

Immagine
Riparte la Biblioteca Sociale Itinerante, l’iniziativa del Forum dei Giovani di Atripalda pensata per mettere in circolo il sapere e invogliare tutta la cittadinanza, in particolare i ragazzi, alla lettura. Il progetto intrapreso ad ottobre ha registrato successo: fino ad oggi sono stati donati gratuitamente circa 200 libri e tante sono state anche le richieste di prestito. I giovani del Forum inoltre hanno provveduto alla catalogazione dei volumi per facilitarne la ricerca e la fruizione da parte degli utenti. 

 

Per proseguire nel suo intento, cioè quello di diffondere la sana abitudine della lettura e garantire un accesso quanto più libero e gratuito ad essa, la Biblioteca Sociale Itinerante farà tappa in diverse zone della città: si parte sabato 28 marzo da Contrada Alvanite, presso la chiesa di San Pio. Dalle 17:00 alle 18:00, grazie alla disponibilità del parroco e delle catechiste di Sant’Ippolisto, saranno lette pagine tratte da un testo di letteratura per ragazzi. Nella stessa occasione si potranno donare nuovi libri o prendere in prestito quelli già catalogati. La partecipazione è aperta a tutti. 

 

Intanto il Forum ricorda che la sede (ex-sala consiliare, adiacente alla biblioteca comunale) è aperta il martedì e il sabato dalle 16:00 alle 19:00 per la donazione, i prestiti e le restituzioni dei volumi. 

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Il Forum dei Giovani ringrazia i partner per il successo di “Tricare – Festival del perditempo”

Ad una settimana dalla conclusione della prima edizione del “Tricare – Festival del perditempo”, gli organizzatori del Forum dei Giovani Read more

Costituzione Forum dei giovani, oggi il terzo incontro in contrada Ischia

Sabato 19 aprile 2014 alle ore 17.00 presso la Sala Parrocchiale di C/da Ischia avrà luogo il 3° incontro relativo Read more

Forum dei Giovani, ecco il calendario degli appuntamenti itineranti in vista della costituzione dell’organismo dedicato a ragazzi e associazioni

Forum dei giovani: ecco il calendario degli appuntamenti itineranti in vista della costituzione dell'organismo dedicato a ragazzi e associazioni. Gli Read more

Abellinum, il senatore Grassi: “Più fondi alla Cultura”. Antonacci: “Faremo la nostra parte fino in fondo”

«Scarsità di fondi e difficoltà ad individuare le persone giuste cui affidare il rilancio e la cura dei beni archeologici: Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *