alpadesa
  
Flash news:   Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani Alvanite, dopo le nuove polemiche interviene l’assessore al Patrimonio Del Mauro: «Il quartiere sconta almeno quindici anni di mancata manutenzione che certamente non si può imputare a quest’amministrazione. Noi stiamo facendo il possibile, ma non sono case con la scadenza, questa è una barzelletta» “Atripalda ricomincia a correre”, lettera d’amore alla città del decano dei commercianti Pasquale Pennella

Discarica in via San Lorenzo, ancora polemiche. Il sindaco si interessa del caso

Pubblicato in data: 26/1/2010 alle ore:14:48 • Categoria: Attualità

discarica13Ancora emergenza rifiuti in contrada S. Lorenzo (foto).
La situazione è talmente preoccupante che il primo cittadino Aldo Laurenzano ha deciso di interessarsi personalmente della vicenda. La bonifica del sito, che è diventato una vera e propria discarica a cielo aperto di materiali elettronici ed elettrici, alimenta la protesta dei residenti e mette a rischio il trasferimento del mercato cittadino.
Il consigliere di opposizione Massimiliano Del Mauro (Pdl) a seguito di un sopralluogo effettuato con l’ex consigliere Attilio Strumolo alla presenza del sindaco Laurenzano, al quale ha rappresentato la preoccupante situazione, al punto che il primo cittadino di Atripalda si è impegnato personalmente per la rimozione di quei rifiuti pericolosi.
Del Mauro fortemente critico per l’inerzia dell’Amministrazione rispetto alla situazione del sito ha espresso parole dure, sottolineando che già da novembre quei materiali dovevano essere rimossi, ma nonostante gli annunci nulla è stato fatto e la situazione si aggrava ogni giorno che passa. Continuando Del Mauro evidenzia che il fatto stesso che della situazione debba farsene carico il primo cittadino e decidere di dover intervenire la dice lunga sulle competenze amministrative di chi ha la delega all’Ambiente.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi)

Irpiniambiente ha pubblicato i dati della raccolta differenziata dei rifiuti relativa al 2019, passando in rassegna comune per comune riferisce Read more

Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno

La pandemia non ferma la prevenzione e la promozione del territorio irpino. Si è tenuto ieri, sabato 1 agosto, il Read more

La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi”

Toccherà alla Fraternita di Misericordia di Atripalda dare vita ad un Centro diurno per Anziani nell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *