Flash news:   Approvato in Consiglio il Bilancio di previsione, il sindaco Spagnuolo: “abbiamo ereditato una situazione disastrosa. Siamo usciti dalla condizione di ente strutturalmente deficitari, ora è il momento degli investimenti per costruire il futuro” Provincia di Avellino: si torna al voto l’11 giugno Amministrative 2022, confronto tra i candidati a sindaco organizzato dall’associazione Cambia-Menti “Artisti in Piazzetta” fa il bis: domenica la collettiva d’arte di Laika Il cordoglio del Presidente della Repubblica Mattarella per la scomparsa di Ciriaco De Mita Scomparsa Ciriaco De Mita, il sindaco Spagnuolo: “protagonista indiscusso della politica e delle istituzioni. Oggi lo ricorderemo in Consiglio comunale” Addio all’ex premier e leader della Dc Ciriaco De Mita Amministrative 2022, campagna elettorale sui social per i tre candidati a sindaco di Atripalda Amministrative 2022, Sinistra Italiana Atripalda critica: “sulla scena politica sempre i soliti attori e attrici che hanno accompagnato il costante declino del paese” Ciclismo, Gran Fondo Nove Colli: il team ‘’Irpinia Cycling’’ partecipa alla regina delle manifestazioni sportive

Noi Sud, tutelare gli interessi del Meridione

Pubblicato in data: 28/1/2010 alle ore:12:57 • Categoria: Mpa, Politica

moschella-mpa«La scelta del deputato Arturo Iannaccone di fondare il movimento politico “Noi Sud” rappresenta la logica conseguenza della nostra fedeltà ai valori fondanti che ci hanno portato a confluire nell’Mpa», così Vincenzo Moschella, Coordinatore Provinciale collegio n.4 “Noi Sud”. «Continueremo a difendere la nostra autonomia di soggetto politico – continua Moschella –  ma non possiamo accettare cambi di bandiera a livello nazionale che ci penalizzano agli occhi dei nostri elettori. Restiamo quindi stabilmente nel Centrodestra nel quadro nazionale delle alleanze politiche e ci riserviamo sempre e comunque di decidere, nel rispetto degli alleati, nel solo ed esclusivo interesse dei nostri territori locali e del Sud». «Il nostro è un soggetto a forte radice meridionalista che nasce per restituire la centralita’ alla questione meridionale e la sua portata nazionale. Partito del Sud, ma con una vocazione “autonomista e federalista” che vuole essere un “contrappeso” alla Lega Nord e avversario del Pd “troppo assistenzialista e clientelare al Sud, privo di un progetto di rilancio e di sviluppo per il Mezzogiorno e che ha nel governatore della Campania, Antonio Bassolino, l’emblema di una classe dirigente che ha aggravato, anziche’ risolvere, i problemi del Sud», queste  le parole dell’onorevole Arturo Iannaccone che racchiudono l’essenza e i motivi della nascita di questo movimento politico. «Per quello che concerne il nostro impegno per il territorio atripaldese nulla cambierà, – dichiara Moschella – continueremo a seguire le problematiche dei cittadini, a dare voce alle loro esigenze, forti della legittimazione che ci arriva dal nostro movimento, oggi più che mai fortemente caratterizzato e incentrato sui problemi del Meridione. Voglio sottolineare con forza queste priorità che rappresentano una sorta di vademecum della nostra azione quotidiana sul territorio. Anche Noi Sud di Atripalda appoggerà e si batterà per le proposte nazionali dell’onorevole Iannaccone: la creazione di un ministero per il Sud e le aree svantaggiate, l’avvio di un piano Marshall per le regioni meridionali e l’applicazione di una fiscalità di vantaggio per le aree del Mezzogiorno».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.