alpadesa
  
Flash news:   Madre e figlia assolte dall’accusa di minacce Ventimila giovani in corteo contro tutte le mafie Il Ventuno marzo nei versi di Gabriele De Masi “Ritorno al Partenio”, mini abbonamento per le due gare interne dei lupi L’ex sede Asl di via Tiratore nel mirino dei vandali: tiro al bersaglio contro le finestre del piano terra. FOTO Giovedì ad Avellino la marcia di Libera contro le mafie Calcio, l’Abellinum cala il tris Lotta alla povertà: cosa cambia. Il Consorzio A5 ne discute con l’Alleanza contro la povertà Lacrime, striscione e applausi per Vittorio Salvati. FOTO Vucinic: “ci attende un calendario fitto di impegni”

Noi Sud, tutelare gli interessi del Meridione

Pubblicato in data: 28/1/2010 alle ore:12:57 • Categoria: Politica, MpaStampa Articolo

moschella-mpa«La scelta del deputato Arturo Iannaccone di fondare il movimento politico “Noi Sud” rappresenta la logica conseguenza della nostra fedeltà ai valori fondanti che ci hanno portato a confluire nell’Mpa», così Vincenzo Moschella, Coordinatore Provinciale collegio n.4 “Noi Sud”. «Continueremo a difendere la nostra autonomia di soggetto politico – continua Moschella –  ma non possiamo accettare cambi di bandiera a livello nazionale che ci penalizzano agli occhi dei nostri elettori. Restiamo quindi stabilmente nel Centrodestra nel quadro nazionale delle alleanze politiche e ci riserviamo sempre e comunque di decidere, nel rispetto degli alleati, nel solo ed esclusivo interesse dei nostri territori locali e del Sud». «Il nostro è un soggetto a forte radice meridionalista che nasce per restituire la centralita’ alla questione meridionale e la sua portata nazionale. Partito del Sud, ma con una vocazione “autonomista e federalista” che vuole essere un “contrappeso” alla Lega Nord e avversario del Pd “troppo assistenzialista e clientelare al Sud, privo di un progetto di rilancio e di sviluppo per il Mezzogiorno e che ha nel governatore della Campania, Antonio Bassolino, l’emblema di una classe dirigente che ha aggravato, anziche’ risolvere, i problemi del Sud», queste  le parole dell’onorevole Arturo Iannaccone che racchiudono l’essenza e i motivi della nascita di questo movimento politico. «Per quello che concerne il nostro impegno per il territorio atripaldese nulla cambierà, – dichiara Moschella – continueremo a seguire le problematiche dei cittadini, a dare voce alle loro esigenze, forti della legittimazione che ci arriva dal nostro movimento, oggi più che mai fortemente caratterizzato e incentrato sui problemi del Meridione. Voglio sottolineare con forza queste priorità che rappresentano una sorta di vademecum della nostra azione quotidiana sul territorio. Anche Noi Sud di Atripalda appoggerà e si batterà per le proposte nazionali dell’onorevole Iannaccone: la creazione di un ministero per il Sud e le aree svantaggiate, l’avvio di un piano Marshall per le regioni meridionali e l’applicazione di una fiscalità di vantaggio per le aree del Mezzogiorno».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 2,33 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *