alpadesa
  
Flash news:   Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi” Coronavirus, da venerdì scatta il coprifuoco alle 23. Lunedì riaprono le elementari Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda dei 28 casi irpini Alfredo Cucciniello è il nuovo presidente provinciale delle Acli di Avellino Contrada Giacchi, il gruppo consiliare Noi Atripalda denuncia lo stato disastroso delle strade e la presenza di una discarica. Foto Coronavirus, il sindaco:”dallo screening fatto agli alunni della Masi altri due contagiati” Coronavirus, sei nuovi casi di contagio ad Atripalda La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva l’aggiornamento del Documento Unico di Programmazione per l’esercizio 2020-2022: lavori pubblici e personale in primo piano Emergenza Covid, ecco le nuove misure del governo. Palestre e piscine aperte hanno 7 giorni per adeguarsi, strade e piazze chiuse dalle 21 solo se deciso dai sindaci Finisce con la moto contro la parete all’ingresso della galleria del raccordo autostradale: morta 52enne di Avellino

Alloggi Iacp, Ardolino: “Addebiti ingiustificati ad assegnatari”

Pubblicato in data: 9/1/2015 alle ore:14:30 • Categoria: Attualità

Associazione condomini ed inquilini AcaiL’ACAI (Associazione Condomini Assegnatari e Inquilini) nella persona del suo presidente, il sig. Giovanni Ardolino, desidera porre all’attenzione dei cittadini assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà dell’Istituto Autonomo Case Popolari di Avellino, le risultanze dell’attività sindacale svolta in merito alle contestate spese di manutenzione straordinaria degli impianti di elevazione. “Purtroppo, come hanno avuto modo di constatare a loro spese migliaia di assegnatari, l’IACP di Avellino ha addebitato loro interventi di manutenzione straordinaria effettuati sui suddetti impianti, interventi d’importo considerevole che associati al costo della manutenzione ordinaria, anch’essa particolarmente elevata, hanno fatto lievitare a dismisura l’importo dei canoni di locazione, generando preoccupazione e malcontento. L’ACAI si è fatta carico di tale malcontento, non si è limitata a chiedere una semplice rateizzazione di questi costi e con la collaborazione di alcuni suoi associati, ha presentato istanza di accesso agli atti, chiedendo ed ottenendo copia delle fatture giustificative. Dall’analisi della suddetta documentazione è emerso che le contestate spese di manutenzione straordinaria erano finalizzate alla conservazione e/o all’adeguamento dei suddetti impianti alla nuova normativa. I costi di tali interventi, almeno per quello che è stato possibile verificare, per la loro natura e per la finalità che perseguono, non possono essere addebitati agli assegnatari, bensì all’ente proprietario. L’ACAI, appurata tale circostanza, ha diligentemente e responsabilmente chiesto all’IACP di fornire ulteriori delucidazioni in merito, col precipuo scopo di addivenire ad una soluzione concordata della controversia, tentativo fallito miseramente dinanzi ad una netta chiusura ad ogni tipo di confronto. Pertanto questa associazione, nella persona del suo presidente, anch’egli un assegnatario IACP e quindi persona che vive quotidianamente le medesime problematiche abitative dei suoi associati, ha formalmente diffidato l’IACP di Avellino a provvedere al rimborso di quanto addebitatogli a titolo di spese di manutenzione straordinaria ascensore. Decorsi i termini di Legge, senza ulteriore avviso, il presidente Giovanni Ardolino adirà l’Autorità Giudiziaria competente per chiedere il risarcimento dei danni patiti a seguito della illegittima condotta tenuta ai suoi danni dall’IACP di Avellino”, concluide la nota.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

6 risposte a “Alloggi Iacp, Ardolino: “Addebiti ingiustificati ad assegnatari””

  1. inquilino IACP ha detto:

    Bravo Giovanni,vai avanti.

  2. Luciano ha detto:

    Signor Ardolino, ci tenga costantemente aggiornati sulla questione che è veramente delicata.
    Se così fosse, come Lei ci ha aggiornati, che l’IACP, ha chiesto di recuperare anche spese straordinarie agli inquilini, invii tutto alla Procura e non si preoccupi, che noi la seguiremo.

  3. Claudio ha detto:

    Io penso che si può ipotizzare anche il reato di truffa o falso in atto pubblico.
    GIOVANNI, se vai fino in fondo è avrai ragione come sicuramente lo è, avrai il nostro plauso.

  4. Raffaele ha detto:

    La cosa positiva, Per noi inquilini, è che anche tu GIOVANNI, vivi in un alloggio IACP.
    Veramente non mi aspettavo tanto da te.
    Buon lavoro e dacci sotto senza PIETÀ.

  5. sono orgoglioso ha detto:

    sig. giovanni sono orgoglioso di essere di Atripalda quando vado in giro è dico che sono di Atripalda tutti mi dicono che un sindacato che sta li da voi non scherza mi sento fiero, grazie quello che stai facendo per noi che stiamo come te in alloggi sia del iacp o nel comune come me ad ALVANITE

  6. Inquilini IACP ha detto:

    Ma se l’IACP, ritiene giusto il suo comportamento, non aspettare ulteriormente, e rivolgiti direttamente alla Procura. Noi stiamo dalla tua parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *