Flash news:   Elezione Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: pronta la stanza per la nuova figura istituzionale con scrivania e bandiere. Foto Scontro in aula per l’elezione del Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: è Francesco Mazzariello. L’opposizione abbandona il parlamentino Caccia agli assegnatori morosi dei posteggi del mercato settimanale di Atripalda: revocate una decina di licenze Gestione del verde pubblico, il sindaco: «Puntiamo a prevedere, in base all’omogeneità degli interventi da fare, di dividere la città in più parti e dì sviluppare una serie di gare per gli affidamenti». foto I commercianti di via Roma con l’Amministrazione accendono le luminarie di Natale. Foto Alvanite, l’Amministrazione approva il progetto da tre milioni e 500 mila euro di rigenerazione urbana e lo candida a finanziamento “Occhio alla prevenzione”, convegno questa mattina al Comune sui rischi causati dall’utilizzo di sostanze stupefacenti e di alcol Lavori di efficientamento energetico per due scuole e la biblioteca comunale: l’Amministrazione chiede i fondi Allagamenti in via Appia: nuove polemiche social per le caditoie ostruite e la mancanza di sistemi di captazione delle acque. Foto 70° compleanno Mario Cetro, gli auguri della famiglia

Consiglio comunale, il Prc attacca: “Giuseppe Venezia, lavoratore atripaldese dimenticato”

Pubblicato in data: 30/4/2022 alle ore:14:51 • Categoria: Politica, Rifondazione per la Sinistra

Il Consiglio Comunale si riunisce, ma non trova nemmeno un secondo per ricordare un concittadino caduto sul lavoro.

È accaduto ieri ad Atripalda. Giuseppe Venezia, cinquantovenne autotrasportatore  atripadese, che ha perso la vita il 15 aprile nei pressi di Cesena, non merita evidentemente il tributo della massima istituzione cittadina.

Era un lavoratore instancabile, mai arresosi di fronte alle traversie della vita, un uomo disponibile e generoso, sul lavoro e nella dimensione quotidiana.

I due Spagnuolo (e rispettivi accoliti), confermandosi ancora una volta dei borghesi piccoli piccoli, ritengono evidentemente la vita spezzata di un lavoratore non meritevole della propria preziosa attenzione.

Eppure, soprattutto negli ultimi anni, l’assemblea cittadina non ha mai lesinato il proprio omaggio nei confronti di altri atripaldesi scomparsi, anche, talvolta, di personaggi dai dubbi meriti.

Per Giuseppe Venezia no, nemmeno una parola.

Forse i due Spagnuolo sono troppo impegnati nelle ultime manovre e  negli ultimi preparativi per l’allestimento  delle loro favolose liste.

La mancanza di ieri, indipendentemente dall’esito elettorale, resterà comunque a loro imperitura vergogna.

Luigi Caputo
Partito della Rifondazione Comunista
Atripalda
Federazione PRC Avellino

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.