alpadesa
  
domenica 12 luglio 2020
Flash news:   Dopo i furti alle auto e alle abitazioni arrivano i ladri delle biciclette ad Atripalda Prevenzione, ricordo e promozione territoriale: al Laceno il “Drive in Rosa 2020“ Prevenire i furti nelle abitazioni: i consigli dei Carabinieri del Comando provinciale di Avellino US Avellino, ecco il settore giovanile dei lupi Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato “IDEA Atripalda” chiede al Comune di Atripalda la concessione della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki Tre contrade ad Atripalda nel degrado tra proteste e polemiche sui social. Foto Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata

Così non va – Caditoie ostruite da terra e foglie, manca la pulizia

Pubblicato in data: 5/11/2012 alle ore:18:20 • Categoria: Così non va

caditoie-non-puliteIl problema si presenta ad ogni grosso acquazzone e puntualmente si arriva sempre impreparati. Una delle principali cause dell’allagamenti del centro città è da imputare ad una scarsa pulizia di molte caditoie (nella foto quella di piazza Umberto I). I tombini delle fogne vengono infatti ostruiti da foglie, terriccio e rifiuti che otturano i buchi e impediscono così il regolare deflusso dell’acqua. Un effetto tappo che rende inutilizzabile buona parte del sistema fognario o per lo meno ne limita la potenzialità. Occorrerebbe perciò una maggiore pulizia di queste caditoie e si risolverebbero molti problemi.
Segnalazioni sono arrivare in redazione nei giorni scorsi che mettono in guardia dal pericolo di caditoie ostruite.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Così non va – lo spazio dedicato alla denuncia dei problemi irrisolti

Dopo la pausa estiva torna la rubrica "Così non va", lo spazio dedicato alla denuncia di piccoli e grandi problemi irrisolti Read more

Così non va, tombini ostruiti da detriti e rifiuti: la denuncia dei residenti

Tombini ostruiti da detriti e rifiuti in via Roma. Pacchetti di sigarette, fogliame, cartacce e mozziconi abbandonati per strada sono Read more

Così non va – Asl, ambulatori di Salute e Igiene Mentale mal segnalati: le lamentele di un cittadino

Spett. Redazione di Atripaldanews quale utente degli uffici presso l'Asl di via Manfredi mi preme segnalarvi che degli ambulatori sono Read more

Così non va – Marciapiedi sporchi, padroni dei cani sotto accusa. FOTO

Proteste dei cittadini per le deiezioni abbandonate in strada. Lungo le strade del centro, i marciapiedi e nelle aiuole, è Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 risposte a “Così non va – Caditoie ostruite da terra e foglie, manca la pulizia”

  1. errico ha detto:

    Via Appia continua ad essere un disastro, e così tutte le vie affacciate sul Sabato. E si vuol parlare delle vie antistanti la statua di Padre Pio, veri e propri ammassi di cemento messi alla sanfrason, si vuol forse considerare Salita Palazzo e Piazza Municipio, dove ogni tanto qualche mattonella si alza, oppure si vuol prendere in considerazione il cavalcavia per c/da Alvanite? Giunta Spagnuolo/De Mita show…. ALLEGRIA!!! Ma Spagnuolo e Tuccia non si occupano rispettivamente di riqualificazione territoriale e urbanistica? Che bello stare sotto le bandiere in sala consiliare!

  2. Angelo ha detto:

    Piazza Umberto?? Ma scusate di Via Appia non ne parlate? Ad ogni acquazzone ci vuole il canotto…

  3. luca ha detto:

    questo è un problema che persiste da molto tempo e riguarda tutta la città….

  4. gasparre ha detto:

    X ERRICO.
    NON TI PREOCCUPARE PIU’ DI TANTO.
    QUESTI SONO PEGGIO DI QUELLI CHE SONO ANDATI A CASA.
    SE SUCCEDERA’ QUALCOSA POI SI ANDRA’ A CERCARE DI CHI E’ LA COLPA.

  5. djangelo53 ha detto:

    Io vivo qui in Torino da 40anni ma le mie origini sono irpine. Mi duole il cuore quando sento sempre parlare male del Sud e nel caso particolare della ns. terra. Ricordiamoci che le grandi opere cominciano sempre con buone fondamenta.Auspico a chi è in carica al momento, anche se un po’ nella bufera, che possa adempiere al suo mandato.Un augurio per tutti, siamo sotto Natale e dovremmo esere tutti un po’ più buoni, djangelo53.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *