sabato 04 febbraio 2023
Flash news:   Wifi gratuito all’interno della villa comunale “Don Giuseppe Diana e del Municipio Misericordia di Atripalda, oltre ventimila euro dal cinque per mille Spaventoso incidente stradale all’alba lungo la Variante Giulio Regeni, oggi Laika inaugura la “panchina gialla” dei diritti umani ad Atripalda Ciclismo, rinnovo di sponsorizzazione per il team Eco Evolution Bike Aore il cantiere per la demolizione e ricostruzione della scuola media Masi Ciclismo, il team Eco Evolution Bike si arricchisce di un nuovo partner L’Avellino a Potenza nel segno del nuovo attaccante Michele Marconi Poste Italiane presenta il progetto Polis: nella capitale anche il sindaco di Atripalda Dogana dei Grani, al via nuovi lavori di messa in sicurezza delle facciate

Così non va – marciapiedi pericolosi e zero manutenzione. Foto

Pubblicato in data: 25/5/2019 alle ore:15:03 • Categoria: Così non va

Marciapiedi pericolosi e zero manutenzione. Fioccano le segnalazioni in redazione da alcuni cittadini atripaldesi e riguardano più punti centrali della città.
I residenti segnalano lo stato disastroso in cui versano i marciapiedi, con sampietrini saltati e grandi voragini in più punti che causano pericolo per l’incolumità soprattutto delle persone anziane. Necessario un intervento di riqualificazione per rendere i tratti sicuri e praticabili.

Per le vostre segnalazioni su disagi e disservizi scrivete a: redazione@atripaldanews.it

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Così non va – marciapiedi pericolosi e zero manutenzione. Foto”

  1. paola ha detto:

    bisogna dire che le ultime esperienze amministrative Atripaldesi sono state un fallimento assoluto ma nonostante tutto gli Atripaldesi non chiedono mai conto a chi si è macchiato di tali misfatti. Mi chiedo, non sarebbe il caso di iniziare una protesta civile e astenersi dall’andare a votare? In questo modo proviamo anche l’esperienza del Commissario Prefettizio e cosi non ci saremo fatti mancare niente. Il problema è che gli Atrpaldesi sono troppo politicizzati, non si potrebbe mai arrivare all’astensione dalle urne perchè in questo paese i comportamenti sono sempre alla Peppone e Don Camillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.