Flash news:   Amministrative 2022, Paolo Spagnuolo presenta la lista “Attiva Atripalda”: “abbiamo deciso di impegnarci perché la città si trova in un momento di declino assoluto”. Foto Amministrative 2022, il parroco Don Fabio incontra i tre candidati a sindaco al convegno Acli ad Alvanite. Foto Amministrative 2022, Paolo Spagnuolo assicura: “approveremo il Puc, la qualità della vita deve essere la stessa in ogni quartiere” Amministrative 2022, la candidata di Abc Nunzia Battista: “Demoliamo insieme questo ingombrante relitto di cattiva politica” Amministrative 2022, la consigliera comunale uscente Maria Picariello : “a causa di varie vicissitudini faccio un passo indietro ma continuerò a fare politica” Torna “Diver–T9” la manifestazione di volley S3 nel ricordo di mister Alberto Matarazzo Amministrative 2022, il sindaco uscente Giuseppe Spagnuolo presenta la lista: «Impegno, dedizione e concretezza è il filo che ci tiene insieme per il futuro di Atripalda». Foto Riaperto il parcheggio interrato della villa comune “Don Peppe Diana” di Atripalda: area di sosta riqualificata e automatizzata. Foto Domani riapre il parcheggio interrato della villa comunale in via Circumvallazione. Il sindaco Spagnuolo: “dotiamo il centro di una struttura estremamente utile” Periferie, cittadinanza attiva e resilienza: Acli Avellino in campo con  le “Piazze del Popolo” sabato 21 conferenza stampa presso la Chiesa di San Pio di contrada Alvanite ad Atripalda

Così non va – topo morto in piazza: nessuno lo rimuove

Pubblicato in data: 18/6/2019 alle ore:19:30 • Categoria: Così non va

Segnalata la presenza di un ratto morto in piazza Umberto, nei presi della fermata dei pullman. Alcuni passanti hanno chiesto l’intervento dell’operatore ecologico che non ha voluto raccoglierlo in quanto va smaltito con una speciale procedura. E così la carcassa del topo rimane ancora lì per terra.
Giriamo la segnalazione a chi di compenenza.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.