Flash news:   Coronavirus, torna il contagio ad Atripalda: un residente positivo Ripulita la fontana in piazza Umberto e rimesso in funzione l’impianto di irrigazione. Foto Taglio del nastro ieri sera del “Parco Elio Parziale”, il dottor Sabino Aquino: «uno spazio di aggregazione, oasi di divertimento e interazione». L’impegno del vicesindaco Anna Nazzaro:«Auspico entro l’anno di intitolare l’Istituto comprensivo a lui». Foto Il prefetto e la dirigente regionale della Protezione civile premiano i volontari. Spena: «in una comunità bisogna essere coesi e guardare ai più fragili». Foto Dolore e commozione nella chiesa madre di Atripalda ai funerali di Gennaro Marena. Foto Addio a Gennaro Marena, lettera del comitato festa San Sabino: “la città di Atripalda perde un pezzo della sua storia” Sabato i biancoverdi partiranno per il ritiro di Roccaraso «Parco Elio Parziale», stasera l’inaugurazione dell’area a verde dedicata al compianto direttore: sarà aperto alle associazioni. FOTO Coronavirus, il prefetto Spena ad Atripalda per la consegna di civiche benemerenze ai volontari impegnati nella pandemia Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda, dal primo settembre la nuova dirigente scolastica è Antonella Ambrosone

Festa della Liberazione, oggi 25 Aprile il 75° anniversario nei versi di Gabriele De Masi

Pubblicato in data: 25/4/2020 alle ore:09:12 • Categoria: Cultura, Giorni Felici

Un 25 Aprile particolare quello che oggi si festeggia in Italia al tempo del Coronavirus. Noi lo vogliamo ricordare con una foto, i tricolori che sventolano dai balconi delle abitazioni in questi mesi segnati da migliaia di morti, strade vuote e deserte delle città a causa del Coronavirus. Il presidente della Repubblica nel messaggio per la Festa della Liberazione dichiara: “Oggi come allora siamo tutti chiamati all’impresa del rilancio. Insieme possiamo farcela e lo stiamo dimostrando”.

 

Questo anniversario d’ Aprile

 

Silenzio, buio di bare, camion militari,

sfilano senza accelerare, mesta parata,

soldati in ritirata, esercito in rotta,

funerale di stato, senza bandiere,

né fanno seguito i cari, un fiore,

la croce, dove andranno, lontano.

Mesta, fredda mezzanotte, tetra.

Sempre nera, la casacca della morte.

 

                           Gabriele De Masi

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Festa della Liberazione, oggi 25 Aprile il 75° anniversario nei versi di Gabriele De Masi”

  1. Rosalba ha detto:

    Sintetica ma densa di dolenti sentimenti. Come sempre la poesia cela e disvela l’animo umano e con maestria Gabriele De Masi ci piaga e ci consola con la parola che va diretta al nostro “dentro “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *