Flash news:   Allerta meteo, dalla mezzanotte piogge e temporali in Campania Premio San Valentino, il 9 e 10 febbraio la V edizione: ecco i premiati Atripalda Volleyball, sconfitta casalinga contro Casarano: 3 a 0 per i pugliesi Pari amaro per i lupi contro l’Anagni Vucinic: “la squadra ha mostrato grande sforzo e impegno” Prima di ritorno amara per la Sidigas sconfitta a Cantù Fa la spesa in un supermercato con una carta di credito trovata, denunciato dai Carabinieri Morte Simone Casillo, la sorella scrive al Ministro della Difesa Trenta: “ucciso dalla contaminazione di uranio impoverito. Siamo stati lasciati soli” Non si ferma al blocco dei Carabinieri, inseguito e bloccato sull’Ofantina: arrestato pusher 33enne Da Avellino in mondovisione: domani in diretta su Rai 1 la messa officiata da don Enzo De Stefano

Fma, gli operai bloccano i tir Fiat arrivati a Pratola Serra

Pubblicato in data: 20/2/2010 alle ore:14:03 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

fma-pratola-serraDelusione e amarezza tra i 400 operai in presidio permanente davanti allo stabilimento Fma di Pratola Serra all’indomani del tentativo da parte Fiat di riavviare la produzione di Cassino inviando 16 tir per caricare e portare via i motori prodotti in Irpinia. I lavoratori hanno così bloccato i camion in maniera pacifica, un’ennesima protesta per attirare l’attenzione su una delle questioni più drammatiche della nostra terra. Sul posto al momento dell’arrivo dei tir, gli uomini della Digos e il Questore di Avellino, Antonio De Iesu. Un atto avvenuto alla vigilia del consiglio provinciale che, lunedì mattina, si riunirà al Centro Sociale per discutere sulla vertenza a pochi giorni dall’incontro con l’azienda fissato per il 26 febbraio presso il Ministero dello Sviluppo a Roma. Tra i lavoratori non si è spenta la speranza.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Statistiche Mercoglianonews.it