Flash news:   Edifici costruiti in via San Giacomo su un canale demaniale e privi di autorizzazione da 40 anni, il Genio Civile avvia un accertamento. Il sindaco: “individuato il procedimento di sanatoria” Serie C, l’Atripalda Volleyball rialza la testa: battuto Nola 3 a 1 Danni da cinghiali, l’associazione PrimaveraIrpinia Atripalda chiede un intervento Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere

Solo un pari per l’Avellino contro l’Aversa Normanna

Pubblicato in data: 1/9/2010 alle ore:22:37 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

stadio-partenio1Avellino (4-2-4): V. Cascella, Ricci, De Angelis, Moscarino, G. Cascella (Al 30′ Balzano), Licciardi, Viscido, Vianello (Al 59′ Vicentin), Scandurra, Varriale (Al 64′ Esposito), Rega. A disp.: Cece, Meola, Perrino, Marchitelli. All. Marra.

Aversa Normanna (4-3-3): Polise, Carbonaro, Campanella (All’85’ Di Girolamo), Mattera, De Gol, Massimo, Oartipilo, Zolfo, Petagine, Prisco (All’73’ Martone), Sciarra (All’62’ Grieco). A disp.: Pettinari, Pisani, Fontana, Arini. All. Ferazzoli.

Arbitro Pietro Dei Giudici di Latina

Assistenti Raparelli di Albano Laziale e Quadrano di Ostia Lido.

Reti: Al 4′ Sciarra (Aversa Normanna), Al 78′ Rega (Avellino).

Note: Ammoniti: Rega, Moscarino e De Angelis per l’Avellino, Martone per l’Aversa Normanna.

Angoli: 4 a 2 per l’Avellino.

Recupero: 3′ pt; 3’St

Presenti sugli spalti del “Partenio” 800 spettatori circa.

Cronaca della gara a cura di Ottavio Picardi:

Primo Tempo:

Al 4′ primo affondo dell’Aversa Normanna e gli uomini di mister Ferazzoli passano in vantaggio con l’attaccante Sciarra. Il centrocampista aversano Masssino da una palla in diagonale per Sciarra che scatta sul filo del fuorigioco il giovane aversano è rapido ad allungarsi col destro ad anticipare l’estremo difensore Irpino Cascella proteso in uscita e lo batte.

L’Aversa rischia seriamente di raddoppiare e solo per l’imprecisione dei suoi attaccanti e per la bravura del portiere Cascella non ci riesce.

Al 36′ finalmente un’azione pericolosa dell’Avellino con Vianello, la sua rovesciata termina di poco fuori lo specchio della porta difesa da Polise.

Al 42′ l’Avellino vicino la pareggio con Scandurra. L’attaccante irpino approfitta di un errore della difesa granata e va alla conclusione con un bel diagonale, ma il portiere ospite si supera e nette in angolo.

Al 44′ Scandurra con un pallonetto serve in area ospite Varriale, il suo tiro è da dimenticare.

L’Avellino cerca di raddrizzare le sorti della gara con molta veemenza ma senza esito.

Secondo Tempo:

Al 47′ i Lupi si rendono pericolosi con un tiro di Scandurra, servito da Rega e palla fuori di poco.

Un minuto dopo replica l’Aversa Normanna. Petagine fa filtrare palla sulla destra per Massimo che Al 52′ ci prova Ricci con un tiro dalla distanza, palla radente il palo.

Al 54′ Varriale dopo aver superato i difensori ospiti come birilli viene fermato da Polise in uscita.

Al 58′ Prisco che a tu per tu con il portiere avellinese Cascella, manda fuori.

AL 75′ l’Aversa Normanna vicinissima alla seconda marcatura con Martone che solo davanti alla porta manda sul fondo, ben servito da Grieco.

Al 78′ l’Avellino pareggia con Ferdinando Rega. Gran destro del giocatore in maglia verde che va ad insaccarsi nell’incrocio dei pali, nulla da fare per il portiere normanno Polise.

Sulle ali dell’entusiasmo all’83’ l’Avellino potrebbe passare addirittura in vantaggio con Vicentin, ben servito da Scandurra, ma il suo colpo di testa si rivela tropo centrale ed è facile preda del portiere ospite. .

Al’89’ è Licciardi a provarci dalla distanza, palla che finisce fuori.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it