Flash news:   Costerà oltre 26mila euro la nuova installazione dell’autovelox sulla Variante 7bis Vittoria con il cuore a Terni: l’Avellino è salvo “Ambiente Territorio Salute”, tavola rotonda nel ricordo di Biagio Venezia domani al liceo atripaldese Nasce “Diver-T9”, la manifestazione per ricordare Tosco Alberto Matarazzo. Domani la I edizione Alla Sidigas Scandone Avellino non riesce il colpo esterno in Gara3 Festeggiamenti in onore di San Pasquale Baylon, stasera messa e processione Ciclo di cure termali per 53 anziani atripaldesi: domande fino al 24 maggio “La magia des collages”, mostra di Gianni Del Gaudio nel Chiostro di Palazzo Civico Doppio incidente stasera a contrada Alvanite: auto contro bus e donna investita. Feriti in ospedale Sacripanti: “ringrazio i tifosi rimasti all’esterno del Palazzetto e che ci hanno sostenuto”

Sanità, conti in rosso: aumentano Irpef e Irap in Campania

Pubblicato in data: 24/6/2011 alle ore:14:33 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

sede_regionecampaniaTasse più care per i campani. Il mancato rispetto del piano di rientro, con un disavanzo non coperto di 248,8 milioni al quarto trimestre 2010, comporterà l’aumento dell’aliquota Irap e dell’addizionale Irpef per l’anno di imposta 2011. È stato il dipartimento delle Finanze del ministero dell’Economia, attraverso una nota, a dare la notizia della stangata che riguarderà la Campania ma anche Calabria e Molise. La maggiorazione, secondo le istruzioni fornite dall’Agenzia delle entrate, produrrà effetti dal 2012. L’incremento dell’Irap è dello 0,15, quello dell’Irpef dello 0,30.
In riferimento alla nota del ministero, la Regione Campania fa sapere che «le maggiorazioni sono in vigore in Campania già dal primo gennaio scorso, in applicazione della legge 191 del 2009 sui piani di rientro per il disavanzo sanitario. La Regione sta lavorando in sede di Conferenza Stato-Regioni a una proposta che preveda, a determinate condizioni, un annullamento degli aumenti».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it