Flash news:   Al via il cartellone degli eventi “A Natale…Vivi Atripalda” promosso dall’Amministrazione tra pista sul ghiaccio, musica e notti bianche lungo il fiume Sabato. L’assessore Urciuoli: “ventinove iniziative per la città” Rinviato a giudizio l’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Vincenzo Salsano Gli auguri del capogruppo consiliare Paolo Spagnuolo a Raffaele Pipola: lunedì sarà insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Serie C, l’Atripalda Volleyball cade contro i Colli Aminei. Mercoledì torna la Coppa Campania Perseguita la ex e la costringe a un rapporto sessuale: in manette stalker 35enne Partono gli avvisi per gli ambulanti morosi del giovedì e si riaccende il dibattito sul ritorno in piazza Battesimo Ginevra Lombardi, auguri Rinnovo del Forum dei Giovani di Atripalda, fissata l’assemblea per l’elezione del nuovo coordinatore. Il delegato Pesca: “ripartiamo insieme con il giusto entusiasmo” Laurea Carmen Gerardo, auguri Le interviste di AtripaldaNews – Questione cinema Ideal, parla l’architetto Raffaele Troncone: «il documento politico di Sinistra Italiana Atripalda è pieno di errori, inesattezze e accuse anche gravi. Con la legge Franceschini presenteremo il progetto di rinascita»

La Sidigas sfiora l’impresa, ma in finale va Reggio Emilia

Pubblicato in data: 31/5/2016 alle ore:10:21 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Avellino-Reggio Gara6 4Non riesce l’impresa ad Avellino che perde gara 7, ma esce a testa alta dal parquet emiliano. I biancoverdi vengono sconfitti 85-80 senza mai uscire dalla gara. Le buone prove di Nunnally, Buva e Ragland tutti e tre in doppia cifra, però, non sono bastate per portare i biancoverdi in finale.

Parte subito Reggio Emilia con il duo lituano, Lavrinovic in penetrazione batte Cervi e Kaukenas si arresta e tira, (4-0). Si sblocca Avellino con Ragland, Reggio intanto a già esaurito il bonus mandando Cervi in lunetta che segna entrambi i liberi, (4-4). Il lungo della Sidigas commette il suo secondo fallo ed è costretto ad uscire, Lavrinovic mette tre punti, Kaukenas invece segna in penetrazione (11-6). Entra Green e va a segno da tre dopo una tripla di Lavrinovic, lo segue Nunnally in penetrazione (16-13). Due liberi di Polonara ed un contropiede di Aradori costringono Sacripanti al time out, (20-13). Al ritorno dal mini intervallo subito alley oop Green- Buva e Ragland in penetrazione. La Grissin Bon segna 4 liberi di fila ed i padroni di casa chiudono avanti il primo quarto (24-17).

Subito 5-0 il parziale Reggiano targato Golubovic – Della Valle, ma Nunnally da sotto realizza, (29-19). Della Valle segna ancora in penetrazione, Leunen però, segna da tre ed Ivan Buva prima schiaccia e subito dopo in semigancio (33-26). Ancora Leunen segna in tap in, Polonara mette una tripla e Della Valle dalla media distanza (38-28). Parziale della Sidigas di 8-0 costruito da Nunnally, Buva e Ragland, Lavrinovic segna sulla sirena in sotto mano, (42-36).

Il terzo quarto si apre con Acker e Ragland che segnano in penetrazione, ma il play avellinese prende tecnico e manda Kaukenas in lunetta. Entra Cervi e fa 2/2 dalla lunetta, (52-48). Ragland segna due tiri liberi, Lavrinovic non sbaglia dai 6,75 e poi fa fallo su Nunnally che fa 3/3 dalla lunetta, (57-53). Per gli emiliani, Polonara da sotto dopo un assist di Aradori, Nunnally va in penetrazione subisce fallo e segna 2 tiri liberi. Aradori a fine quarto mette due punti cadendo all’indietro (61-55).

L’ultimo periodo si apre con Cervi che va a canestro dalla media distanza, Della Valle però mette tre punti e Polonara segna da dentro l’area,. Sacripanti che chiama time out, (66-57). Silins va a schiacciare per il massimo vantaggio dei padroni di casa, ma Nunnally mette la bomba e Buva fa 2/2 dalla lunetta (69-62). 5 punti di fila per Silins, Avellino invece, si affida a Leunen, che segna da sotto, seguito da Nunnally da tre. Kaukenas mette a segno un gioco da tre punti, ma prima Buva da sotto e Leunen da tre danno il -3 alla Sidigas, (77-74). Kaukenas risponde dalla lunga distanza, 4 punti di fila per Buva, ma Aradori segna in step back (82-78). Negli ultimi secondi Aradori dalla lunetta fa 1/2 , ancora Buva da sotto ma, Kaukena mette i liberi che danno la vittoria ai padroni di casa, (85-80).

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it