mercoled� 22 maggio 2024
Flash news:   Campagna controlli “Fiume Sicuro” rivela gravi irregolarità ambientali Operai al lavoro nel parco pubblico di San Gregorio per la manutenzione dopo le polemiche Concluso ieri il Giubileo Mariano di Montevergine. Foto Playoff serie C: domani sera l’Avellino a Catania Giro-E 2024, sulle strade della Campania numerosi ciclisti irpini Festeggiamenti Sant’Antonio, ieri sera alzata del Pannetto in piazza Umberto La Squadra Mobile arresta un 38enne di Atripalda truffatore seriale Green Volley Atripalda, l’Under 14 è campione regionale Truccate in piazza ad Atripalda contro la violenza di genere. Foto Grande successo per la X edizione del Premio Internazionale San Valentino-Città di Atripalda 2024. Foto

La Scandone espugna Barcellona Pozzo di Gotto

Pubblicato in data: 8/4/2024 alle ore:21:28 • Categoria: Avellino Basket

La Scandone Avellino sbanca il Palalberti di Barcellona Pozzo di Gotto nella seconda giornata di
ritorno dei Play In e porta a casa due punti pesantissimi per la corsa ai play off. Gli irpini dopo una partita gagliarda e molto maschia si aggiudicano la contesa con il punteggio di 75-81 e salgono a quota 16 punti in classifica, alla pari con l’altra capolista, Basket School Messina, che si è imposta quest’oggi nel match interno contro la Pallacanestro Lucera. Mvp del match Joaquin Sanchez con uno score di 16 punti, 4 rimbalzi e 3 assist per un totale di 20 di valutazione.
Pronti via e sono gli attacchi a fare subito la differenza, la partita si presenta subito avvincente e
combattuta ma è l’equilibrio a regnare sovrano. I tiri dalla lunga distanza di Pichi e Mazzarese
trovano subito pronta risposta nelle giocate dei padroni di casa della Next Casa Barcellona con
Indelicato e Fernandez.
Primo quarto che si chiude con la Scandone avanti 22-25.
Avellino è più determinata nell’attaccare il canestro, Barcellona perde banali palloni nella sua metà
campo. Le due triple consecutive di Mazzarese, fin qui in serata di grazia, fissano il vantaggio del +8
per gli ospiti e costringono coach Biondo al primo time out della gara.
Cresce la difesa di Barcellona che riesce a trovare anche buone soluzioni in attacco, Avellino si
smarrisce e lascia campo agli avversari che con un parziale di 9-0, sul finire del quarto, ritornano
avanti grazie a Tartamella e il solito Fernandez. I liberi realizzati da Tonello e Sanchez decretano il
nuovo vantaggio bianco verde al 20’: 41-43.
Alla ripresa Barcellona sembra più determinata, trascinata da Caroè e Marangon riesce a
sorpassare nuovamente il team irpino e a guidare la partita. La squadra di Sanfilippo tiene
comunque botta ed è brava a non disunirsi. Il terzo quarto si chiude sul 60-58 per i padroni di casa
siciliani. Nell’ultimo periodo è la squadra di patron Trasente a vincere la guerra di nervi e trova in
Sanchez le giuste energie per portarsi a casa due punti pesantissimi. La guardia argentina è il
protagonista assoluto del finale di gara con delle ottime giocate in avvicinamento al canestro e con
una tripla che ammazza la partita e le speranze di rimonta del team di Biondo.
Risultato finale 75-81 per la compagine del patron Trasente.
Ecco le parole dell’assistent coach Luca Festa a fine partita: “Siamo contenti della vittoria che
portiamo a casa. Sapevamo di affrontare una gara su un campo difficile e contro una squadra
giovane ma dal grande talento, incontrata proprio nel loro momento migliore della stagione. Siamo
stati solidi e costanti per tutti i 40 minuti ma soprattutto abbiamo mantenuto la lucidità nei
momenti decisivi della gara. Complimenti ai ragazzi per l’approccio e per la mentalità dimostrata
questa sera”.
Prossimo impegno dei lupi, ancora in trasferta, domenica 14 Aprile alle ore 18 contro Siaz Piazza
Armerina.
Parziali:22-25; 19-18; 19-15; 15-23
Tabellino: D’Offizi 1, Sanchez 16, Bianco 5, Mazzarese 13, Cianci 11 , Soliani 8, Pichi 13 , Trapani
10, Tonello 4 Ne: Mazzagatti

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *