Flash news:   Tavola rotonda su sanità e sussidiarietà assistenziale ieri mattina promossa dal’associazione “Primavera Irpinia”. FOTO Confronto sul Reddito di Inclusione nella Sala consiliare, già 105 domande presentate in città. FOTO Il presidente dell’Us Avellino conferma la cessione della clinica Santa Rita di Atripalda Primavera Irpinia in campo domenica ad Atripalda per una migliore sanità provinciale Varato il direttivo cittadino di Forza Italia: ecco l’organigramma e i ruoli assegnati Centro commerciale di via Roma, nessun abuso: tutti prosciolti dal Gup di Avellino Sinistra Italiana Atripalda critica l’azione dell’amministrazione: «la rivoluzione deve essere la risoluzione nell’anno di problemi urgenti. Centro città in condizione di grande degrado». Replica anche sul futuro dell’ex cinema Ideal Fondi per la “Mazzetti”: è polemica in città. Il sindaco: “impegno globale dell’amministrazione sull’edilizia scolastica”. L’ex sindaco: “premiata la nostra programmazione” Adeguamento sismico, 2 milioni e 800mila euro per la ricostruzione della Mazzetti di via Manfredi. Parla l’ex delegato ai Lavori pubblici Lello Barbarisi: “Notizia della quale devono gioire tutti, a partire dalle famiglie. Senza progettualità oggi non si va da nessuna parte. Fiducia nella prosecuzione del lavoro iniziato e visione della città della cultura condivisa con il sindaco” Atripalda Volleyball, coppa campania amara: vince Rione Terra

Consorzio A5 di Atripalda, la Fp Cgil diffida il direttore generale

Pubblicato in data: 23/8/2016 alle ore:15:44 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

marco-dacunto-cgil“E’ dallo scorso 29 aprile che la Fp Cgil ha chiesto al Consorzio dei Servizi Sociali A6 di conoscere notizie circa la costituzione e l’attività del Comitato Unico di Garanzia, l’organo paritetico da costituire obbligatoriamente presso ogni ente pubblico necessario ad attivare misure e meccanismi tesi a consentire una reale parità tra uomini e donne attraverso azioni positive a favore delle lavoratrici. Ma presso il Consorzio di Atripalda molto spesso le risposte si fanno attendere per mesi e così, questa Organizzazione Sindacale ha sollecitato una risposta alla fine del mese di luglio insieme alla richiesta di conoscere se il Consorzio avesse liquidato o meno istituti di salario accessorio in favore dei dipendenti in relazione all’anno 2015. Inutile dire che anche questa seconda richiesta, a distanza di quasi un mese, è rimasta inevasa. Deve vigere uno strano concetto della “trasparenza” presso il Consorzio al quale va aggiunto il fatto che nell’ultima riunione della delegazione trattante la parte pubblica comunicò che non appena si fosse chiusa la procedura di elezione della Rsu avrebbe provveduto immediatamente alla convocazione del tavolo di contrattazione decentrata al fine di verificare gli istituti contrattuali del 2015 e ad avviare la contrattazione per l’anno 2016. Ovviamente, a distanza di più di quattro mesi dall’insediamento della Rsu nessuna convocazione c’è stata. Per questi motivi la Fp Cgil nella giornata di ieri ha diffidato il Consorzio a comunicare se e con quali atti amministrativi sia stato attivato il Cug, a comunicare se e con quali atti amministrativi si sia provveduto a liquidare salario accessorio per l’anno 2015 e a convocare immediatamente la delegazione trattante. Nella diffida si anticipa che in assenza di una risposta in tempi brevi questa Organizzazione Sindacale provvederà senz’altro a tutelare le prerogative sindacali nelle sedi che riterrà più opportune”. E’ quanto si legge nella nota a firma di Marco D’Acunto, segretario generale della Fp Cgil Avellino.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it