Flash news:   Visita guidata al torronificio ‘Di Iorio’ per i bambini della scuola di Atripalda Concerto “New Ensemble Toscanini” venerdì 15 dicembre nella Chiesa di Sant’Ippolisto Al via il cartellone degli eventi “A Natale…Vivi Atripalda” promosso dall’Amministrazione tra pista sul ghiaccio, musica e notti bianche lungo il fiume Sabato. L’assessore Urciuoli: “ventinove iniziative per la città” Rinviato a giudizio l’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Vincenzo Salsano Gli auguri del capogruppo consiliare Paolo Spagnuolo a Raffaele Pipola: lunedì sarà insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Serie C, l’Atripalda Volleyball cade contro i Colli Aminei. Mercoledì torna la Coppa Campania Perseguita la ex e la costringe a un rapporto sessuale: in manette stalker 35enne Partono gli avvisi per gli ambulanti morosi del giovedì e si riaccende il dibattito sul ritorno in piazza Battesimo Ginevra Lombardi, auguri Rinnovo del Forum dei Giovani di Atripalda, fissata l’assemblea per l’elezione del nuovo coordinatore. Il delegato Pesca: “ripartiamo insieme con il giusto entusiasmo”

Un parco avventura per valorizzare una parte della pineta Sessa-San Gregorio

Pubblicato in data: 11/10/2016 alle ore:13:30 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Parco San Gregorio2Un parco avventura per valorizzare una parte della pineta Sessa-San Gregorio. E’ l’idea sulla quale punta l’Amministrazione Spagnuolo per rilanciare il grande polmone verde che sovrasta la cittadina del Sabato. Una serie  di attività di intrattenimento e valorizzazione per oltre 11mila metri quadrati su una superficie complessiva di circa 180mila. Grazie all’utilizzo di funi d’acciaio ed elementi in legno, i parchi avventura hanno il vantaggio di essere fruibili anche da coloro che non hanno esperienza d’arrampicata e da persone di qualsiasi età. Inoltre prevedono un’installazione ad impatto zero sulle aree in cui si insediano e proprio per questo garantiscono di mantenere e valorizzare le caratteristiche naturali delle aree in cui vengono costruiti si legge nel bando pubblicato giorni. «Al parco pubblico serve un presidio fisso, troppo spesso è stato vandalizzato e oggetto di abbandono di rifiuti di vario genere – spiega l’assessore all’Ambiente, Antonio Prezioso-. In questo periodo gli operai della Provincia, in accordo col Comune, stanno effettuando interventi di ripristino di alcune strutture esistenti, verniciature degli steccati, pulizia del sottobosco. Ma una struttura del genere non può essere attenzionata solo sporadicamente, da qui è nata la scelta di destinare un’area di 11.000 mq. per la realizzazione di un parco avventura. Il bando destinato alle associazioni sportive iscritte al Coni, prevede la migliore offerta per l’impianto di percorsi di vario livello che va dai bambini fino ai più esperti. Quello del parco avventura è un’esperienza riuscitissima in diverse realtà della provincia e attira tanta gente. Il fine nostro è quello di portare il parco al centro di un percorso turistico legato a questo tipo di attività. Per la rinascita del parco pubblico è fondamentale la presenza di un presidio fisso, senza precludere il libero accesso ai cittadini che pagheranno solo nel caso in cui vorranno utilizzare le strutture impiantate. Il tutto ovviamente si inserisce in perfetta armonia con l’ambiente circostante. Inoltre non vengono precluse altre iniziative che si vorranno porre in essere da parte di qualsiasi altra associazione tipo la Verde Collina, vista l’enorme estensione dell’area».
Parco San Gregorio1

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 Risposte »

  1. Ma quale parco avventura.
    Per trarne profitto e lavoro ai giovani, la pineta Sessa va da in gestione.
    Non fate danni.

  2. LA SI POTRERBBERO INIZIARE LE RIPRESE DEL FILM IL RITORNO DI INDIANA JONES

  3. BRAVO “I”.
    CONCEPITO BENE, AVREBBE OSPITATO MIGLIAIA DI PERSONE E DI SICURO SI SAREBBERO POTUTO FARE ANCHE SPETTACOLI.
    ADESSO VICINO ALLE ELEZIONI VOGLIONO FARE UN PARCO AVVENTURA.
    CHE COINCIDENZA.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it