Flash news:   Atripalda Volleyball, Rescignano alla corte di mister Colarusso: “Possiamo fare un campionato importante” Rimborso abbonamento dall’U.S. Avellino 1912: ecco le modalità da seguire Amatori della Bici, agosto tutto pedalato e ancora da pedalare Furto aggravato in un negozio: due giovani donne denunciate dai Carabinieri della Stazione di Atripalda Children’s Day posticipata per causa maltempo. Appuntamento 8 e 9 settembre a Parco delle Acacie Norris Cole ufficialmente parte del roster biancoverde Gianandrea De Cesare: «Serie B in tre anni». Presentati mister Archimede Graziani e il direttore sportivo Carlo Musa. Foto Verifiche di Anas e Vigili del fuoco al ponte di via Ferrovia Serie B, l’Atripalda Volleyball alza il muro: Rocco Mitidieri è il nuovo centrale biancoverde La città piange la prematura scomparsa di Carmine Parziale, trasferita l’alzata del Pannetto di stasera in chiesa

“Medicia del dolore”, convegno ieri mattina promosso dall’associazione Isal Avellino

Pubblicato in data: 23/4/2017 alle ore:11:33 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Con il saluto del sindaco di Atripalda, Paolo Spagnuolo, si è tenuto ieri mattina presso l’Istituto del Conservatorio Santa Maria della Purità di Atripalda il convegno dal titolo: “Medicina del dolore e cure palliative nei rapporti con la medicina di base: interazioni e possibili integrazioni, le nuove frontiere della terapia del dolore”.
A moderare il seminario scientifico il presidente dell’Associazione Isal Avellino, dottor Bernardi in collaborazione con l’A.O.S.G. Moscati. L’integrazione ospedale-territorio risulta essere un obiettivo fondamentale e necessario che ha sottolineato la dott.sa Romano ed in modo particolare la gestione del paziente che deve essere al centro dell’attenzione. Nuove tecniche mininvasive sono state introdotte dal primario De Simone soprattutto nel trattamento delle ernie. Intervento sulla gestione ottimale del BTCP è stato trattato dal dottor Triunfo dell’Ospedale Rummo di Benevento mentre la gestione della stipsi e le nuove opportunità terapeutiche avanzate dalla dottoressa Zampi dell’Università Federico II di Napoli. Conclusioni del presidente, dottor Bernardi  che ribadisce con fermezza la presenza della legge 38/2010 a tutela del malato in quanto garantisce l’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. Ringraziamenti e riconoscimenti  dall’Associazione Isal agli intervenuti.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it