alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, ad Atripalda sono 10 i nuovi positivi di oggi. In Irpinia 76 i contagiati su 1408 tamponi Un Protocollo d’intesa per l’apertura ad Atripalda di uno sportello anti racket e anti usura. Punto vaccinale di Atripalda, nota del sindaco Giuseppe Spagnuolo: “è il Centro diurno per Anziani. No alle polemiche, fidatevi delle istituzioni” Coronavirus, altri 3 contagi ad Atripalda Furto d’acqua: i Carabinieri denunciano un 60enne di Atripalda Cavalcavia pericoloso a contrada Novesoldi ad Atripalda: scattano le segnalazioni sui social Punto vaccinale Atripalda, il sindaco Spagnuolo respinge le accuse di Rifondazione: «Oggi l’annuncio, noi abbiamo proposto all’Asl il Centro diurno per Anziani che stiamo adeguando alle richieste» Videosorveglianza Atripalda, da questa mattina ritorna in funzione. Il sindaco Spagnuolo: “gli eventi criminosi ci hanno spinto ad accelerare” Vaccinazioni anti-covid: la denuncia del Prc: ”la vergogna di Atripalda” Coronavirus, tre nuovi contagi ad Atripalda

L’Avellino.12 ricevuto oggi in udienza dal Papa

Pubblicato in data: 31/3/2010 alle ore:13:32 • Categoria: Avellino Calcio

papaUdienza per l’Avellino.12 nella Basilica di San Pietro a Roma. Il presidente Renato Rodomonti e il capitano Simone Puleo hanno consegnato una maglietta dell’Avellino Calcio con la scritta “Benedetto XVI” al Pontefice che durante la celebrazione della messa ha menzionato l’Avellino rappresentato da tutti i componenti della società, compreso il presidente onorario Walter Taccone, calciatori e staff tecnico. Tanta commozione tra i giocatori.
Domani, invece, riprenderanno i consueti allenamenti prima del rompete le righe per festeggiare la Pasqua.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *