alpadesa
  
Flash news:   Al via il cronoprogramma per l’accorpamento del mercato settimanale di Atripalda a parco delle Acacie: si assegnano le postazioni Ordigno bellico ritrovato ad Avellino: la bomba verrà fatta brillare in una cava di Atripalda L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro

Pancotto: «Stagione eccezionale per l’Air, pronto a restare»

Pubblicato in data: 20/5/2010 alle ore:10:19 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

pancotto-in-conferenzaCesare Pancotto traccia con la stampa un bilancio della stagione e dichiara di voler restare in Irpinia. «Mi sono trovato bene ad Avellino e mi auguro di rimanere, ma la scelta non spetta a me. Bisogna essere innamorati in due. Io lo sono. Ringrazio Enzo e Luigi per essere stati dei punti di riferimento per tutta la struttura. Ho apprezzato molto i loro discorsi alla squadra». 
Sul campionato dice «L’anno scorso abbiamo cominciato con nove elementi nuovi, ma c’è la volontà di dare continuità. Abbiamo avuto difficoltà nel convincere i giocatori a venire ad Avellino, ma ora abbiamo credibilità e sono i giocatori a chiamare noi. Gli Ercolino stanno già lavorando da tempo».
Il coach si dichiara molto soddisfatto della stagione appena terminata: «Ho fatto i complimenti ad ogni singolo giocatore per l’annata straordinaria, per il loro impegno. È stata una splendida cavalcata, con la crescita costante della squadra. Abbiamo ottenuto otto vittorie nel girone di andata e cinque in quello di ritorno, ma la crescita tecnica non si è mai interrotta, come dimostrano le statistiche. Avevamo forse il budget più basso della serie A e nessuno voleva venire al Sud. Oggi posso affermare che Avellino è un laboratorio eccezionale per portare avanti ambizioni importanti. Abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi stagionali – afferma il coach -, raggiungendo la salvezza con grande anticipo. Abbiamo disputato le Final Eight, e siamo stati primi in classifica con Siena per due mesi, e per una notte addirittura da soli. Per 30 partite siamo stati nei play-off, e chi li disputa ha gli stessi nostri punti. Credo sia stata la migliore stagione dell’Air, dopo quella della vittoria in coppa Italia».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *