domenica 21 aprile 2024
Flash news:   Cambia la modalità di raccolta dei rifiuti ad Atripalda I vigili del fuoco recuperano un cagnolino dal letto del fiume Sabato Arresti ex sindaco Festa, ecco la nota della Procura di Avellino La Procura dispone gli arresti domiciliari per il sindaco dimissionario di Avellino Tragedia in via Appia, ventottenne di Mugnano muore stroncato da un infarto dopo una cena Restituzione deleghe Mazzariello, l’ex sindaco attacca: «l’amministrazione non ha visione e progettualità» Francesco Mazzariello restituisce le deleghe ai Lavori Pubblici e al Pnrr nelle mani del sindaco Paolo Spagnuolo La Scandone sconfitta a Piazza Armerina Avellino-Benevento, stasera lo stadio “Partenio-Lombardi” è sold out L’atripaldese Tonia Romano si ritira dall’Isola dei Famosi

Fissate dalla Figc le regole per i ripescaggi. L’Avellino.12 spera

Pubblicato in data: 9/6/2010 alle ore:13:06 • Categoria: Avellino Calcio

figcIl consiglio federale della Figc ha fissato i crtiteri per i ripescaggi.
Queste norme dovranno essere ora recepite dalla Lega Nazionale Dilettanti. Tre i cardini posti dal consiglio federale: classifica finale dell’ultimo campionato (50%); tradizione sportiva della città (25%); numero medio degli spettatori allo stadio dalla stagione 2004/05 alla stagione 2008/09 (25%).
Questi principi fanno sperare i dirigenti biancoverdi. Notizie positive sono venute anche per le fideiussioni: quest’anno le società saranno costrette a depositarne una base (da 500 mila euro) e una integrativa.
Resta, però, il nodo delle preclusioni, in particolare quella relativa alle società assegnatarie di titolo sportivo a seguito di fallimento o di Lodo Petrucci. Questa indicazione potrebbe però ostacolare il cammino dell’Avelliono.12.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *