alpadesa
  
Flash news:   “No alla Fonderia a Pianodardine”, domani mobilitazione ad Avellino Guardia di Finanza, concorso per 66 allievi ufficiali Il Consorzio dei Servizi Sociali A5 apripista in Campania per la misura Itia, l’assessore regionale Lucia Fortini: “stanziati complessivamente 60 milioni di euro”. FOTO “Uno stadio in Rosa” per la gara dei lupi con il Monterosi Blitz di Alto Calore e Carabinieri a contrada Alvanite: scoperti 8 casi di furti d’acqua Sosta a pagamento, la selezione per i quattro ausiliari al traffico accende lo scontro politico È la notte della Super Luna Piena “La crisi del Pd e del Centrosinistra”, dibattito pubblico nella chiesa di San Nicola sabato pomeriggio Lo Stadio Partenio-Lombardi si rifà il look in vista delle Universiadi Progetto “#inacinque”, giovedì al Comune l’assessore regionale alle Politiche sociali Lucia Fortini

Avellino, ritiro in Umbria a fine luglio. Ecco chi parte e chi resta

Pubblicato in data: 15/6/2010 alle ore:08:53 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

nicola_dionisioIl presidente Renato Rodomonti, accompagnato dal direttore generale Nicola Dionisio (foto), sono al lavoro per individuare la località che ospiterà l’Avellino in ritiro il prossimo luglio.
Cascia è il luogo più probabile per la preparazione dei biancoverdi in vista della prossima stagione. Intorno al 20 luglio è previsto il raduno in città e qualche giorno dopo il gruppo partirà alla volta dell’Umbria dove resterà circa 15 giorni.
Si inizia a deliniare intanto la lista dei partenti dell’Avellino.12 e dei calciatori che dovrebbero restare per la prossima stagione.
Secondo indiscrezioni molto attendibili, nella lista dei partenti ci sarebbero numerosi giocatori e cioè: Apuzzo, Biancone, De Martino, De Simone, Moreno e Claudio Esposito, Lonardo, Patti, Romano, Serao e Tarquini.
Da decidere per De Angelis il quale potrebbe entrare nello staff tecnico, anchge se il diretto interessato ha fatto sapere che preferirebbe continuare a giocare.
La lista dei confermati si ridurrebbe dunque a questi elementi: innantitutto Viscido e Ricciardi, poi Majella, Caso, Puleo, D’Angelo, Fanelli e Meola mentre restano in dubbio Rega e D’Isanto.
Dunque occorrerebbe rifare la squadra quasi per intero, con un budget notevolmente ridotto (un milione di euro) rispetto a quello utilizzato nella stagione appena conclusa. Per rispettare le direttive della società, dunque, dovrà essere bravo il dg Dionisio a individuare e convincere al trasferimento in maglia biancoverde di giocatori che facciano al caso di un Avellino destinato a puntare alla promozione diretta nella prossima annata calcistica. Per quanto riguarda il girone della serie D, la squadra avellinese farà parte del raggruppamento H che comprende formazioni campane e pugliesi.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *