alpadesa
  
Flash news:   Il Comune di Atripalda si affida ad una società esterna per il trattamento e la protezione dei dati personali Maltempo, paura a via Pianodardine: straripa il Fenestrelle e invade il ponte delle Filande Polemiche avvio anno scolastico, l’opposizione “Noi Atripalda” porta in Consiglio comunale la questione Stop ai disservizi, riapre di pomeriggio il cimitero di Atripalda Riapertura delle scuole in tempo di Covid, il messaggio del vescovo Aiello: “ la paura non può ritardare il desiderato primo campanello” Il viaggio in Irpinia dell’associazione atripaldese “ACIPeA” Aliquote Imu e Tari, mercoledì torna in seduta straordinaria il Consiglio comunale di Atripalda Elezioni regionali, i ringraziamenti del vicesindaco Anna Nazzaro Giovane coppia con febbre e dolori attende da 12 giorni il tampone Da oggi obbligo di mascherina all’aperto in Campania tutto il giorno: ordinanza del presidente De Luca

L’Air Avellino salva, le Istituzioni escono di scena

Pubblicato in data: 18/2/2011 alle ore:12:00 • Categoria: Avellino Basket

sosteniamo-la-scandone«L’obiettivo è stato raggiunto ma ora è giusto che noi ci facciamo da parte». Lo ribadiscono il presidente della Provincia Cosimo Sibilia ed il sindaco di Avellino Giuseppe Galasso.
Si sono prodigati per più di un mese per venire incontro alle esigenze economiche della società e una volta raggiunto l’obiettivo del pagamento della tasse, si fanno da parte ritornando alle istituzioni.
La Scandone ora deve guardare al futuro senza più l’appoggio della Provincia e del Comune di Avellino.
L’obiettivo di salvare la società dal tracollo è stato raggiunto, ora sarà compito dell’attuale gestione Ercolino di proseguire il cammino verso la fine del campionato o passare la mano a nuove imprenditori per trovare le risorse disponibili, circa 700mila euro, per pagare gli stipendi agli atleti fino a fine campionato.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *