marted� 23 aprile 2024
Flash news:   Ponte delle Filande, consegnate le prime travi metalliche: a fine maggio l’apertura Il Consiglio comunale di Atripalda domani conferirà la cittadinanza onoraria al professore Sabino Cassese S’infrangono i sogni della Scandone di accedere ai play off promozione Ultimo match di campionato tra Avellino e Crotone: i lupi difendono il secondo posto Sospiro di sollievo per Tonia Romano: l’ex naufraga torna a casa Cambia la modalità di raccolta dei rifiuti ad Atripalda I vigili del fuoco recuperano un cagnolino dal letto del fiume Sabato Il segretario nazionale Cisl Scuola Calienno al seminario formativo “Star bene a scuola: sfide e contraddizioni”. Foto L’Associazione medici cattolici italiani si riunisce a Palazzo Moscati Arresti ex sindaco Festa, ecco la nota della Procura di Avellino

Crisi al Comune, azzerata la giunta. Di Pietro, Foschi, Guerriero e Troisi si dimettono da assessori. Segue anche Moschella

Pubblicato in data: 5/4/2011 alle ore:11:57 • Categoria: Politica

giuntaCrisi al Comune, giunta azzerata. Anche gli assessori Elio Di Pietro (Commercio), Giocomo Foschi (Ambiente), Gioacchino Guerriero (Politiche Sociali) e Antonio Troisi (Lavori Pubblici) lasciano le deleghe nelle mani del sindaco. La decisione è stata presa e formalizzata pochi minuti fa dopo la riunione di ieri sera. Gli ex assessori hanno assunto tale posizione per consentire al primo cittadino di verificare l’esistenza delle condizioni politiche e amministrative per il completamento del mandato 2007-2012.
Dimissioni seguite da quelle del consigliere Emilio Moschella che ha fatto recapitare al sindaco una lettera in cui esprime totale fiducia e appoggio.
Il primo cittadino, che questa sera incontrerà il direttivo del Pd in piazza Garibaldi, sta valutando la possibilità di convocare ad horas consiglio comunale monotematico: fiducia al sindaco.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *