alpadesa
  
Flash news:   Seconda edizione della cinerassegna invernale “Agguattiti buono!”: domani sera la presentazione Avellino, il centrocampista Tomas Federico è un nuovo tesserato Vince la lista “Insieme si può” di Lia Gialanella al Comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda per l’elezione della componente genitori nel Consiglio d’Istituto Estraggono 800 metri cubi di pietra dal fiume Sabato: la Forestale mette i sigilli L’Atripalda Volleyball batte Martina e consolida il settimo posto Oggi il Giorno della Memoria per non dimenticare la tragedia della Shoah Non basta Micovschi, finisce 1-1 col Picerno Torna nella chiesa la tela offerta in dono nuziale. Foto “Verità per Giulio Regeni”: a quattro anni dalla scomparsa restano ancora ombre Pista di pattinaggio per il Natale ad Atripalda, dopo le polemiche sui social per il contributo del Comune il gestore Sergio Argenio si difende

Crisi superata al Comune, Laurenzano nomina la nuova giunta a cinque assessori. Entrano Tuccia e Palladino. Fuori Troisi, Guerriero, Foschi e Di Pietro. Confermato Aquino vicesindaco

Pubblicato in data: 9/5/2011 alle ore:11:53 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

sindaco-in-consiglio-comunaleIl sindaco Aldo Laurenzano (foto) ha firmato questa mattina i decreti di nomina della nuova giunta a cinque Pd-SeL formata da ben quattro esponenti del Pd: Enzo Aquino (vicesindaco con delega al Traffico, Vigili Urbani), Andrea Montuori (Sport, Politiche Giovanili), Luigi Tuccia (Urbanistica) e Nancy Palladino (Cultura, Pubblica Istruzione) Il quinto assessorato è andato invece a Sinistra Ecologia e Libertà (SeL) con la riconferma di Luigi Adamo (Tributi, Patrimonio).
Da sette componenti, giunta ridotta, quindi, a cinque.
Nel nuovo esecutivo tutti gli assessori hanno conservato le proprie deleghe.
Escono dalla giunta gli assessori del gruppo “Centrosinistra per Atripalda”, come da loro richiesto, pur conservando le deleghe: Tony Troisi (Lavori Pubblici), Giacomo Foschi (Ambiente e Turismo), Gioacchino Guerriero (Sociale) ed infine Elio Di Pietro (Commercio e Personale). Al momento nelle mani del primo cittadino la delega a contrada Alvanite insieme a quella al Bilancio. Infine, il consigliere delegato Emilio Moschella continuerà a occuparsi di Lavoro, Cimitero e Periferie.
Sembra, quindi, risanato lo strappo nella maggioranza di centrosinistra a Palazzo di Città e che per oltre un mese ha bloccato il Comune provocando l’azzeramento dell’esecutivo municipale con la dimissione di tutti gli assessori e del capogruppo consiliare. Domani mattina per la nuova giunta in programma la prima riunione.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *