alpadesa
  
Flash news:   Vandali di nuovo in azione nel centro storico, imbrattata Piazzetta degli Artisti ad Atripalda: lo sdegno sui social. Foto Coronavirus, contagio ancora in crescita: 39 i positivi in Irpinia su 760 tamponi effettuati La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva il Bilancio di previsione 2020-2022: ok al piano per ridurre i debiti Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi” Coronavirus, da venerdì scatta il coprifuoco alle 23. Lunedì riaprono le elementari Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda dei 28 casi irpini Alfredo Cucciniello è il nuovo presidente provinciale delle Acli di Avellino Contrada Giacchi, il gruppo consiliare Noi Atripalda denuncia lo stato disastroso delle strade e la presenza di una discarica. Foto Coronavirus, il sindaco:”dallo screening fatto agli alunni della Masi altri due contagiati” Coronavirus, sei nuovi casi di contagio ad Atripalda

L’Air pareggia i conti con la Benetton con una vittoria schiacciante, 87-68

Pubblicato in data: 21/5/2011 alle ore:22:53 • Categoria: Avellino Basket

air-treviso-gara-2Vittoria schiacciante dell’Air Avellino contro la Benetton Treviso nella gara 2 play off. “C’è stato un po’ di nervosismo di troppo negli ultimi minuti – ha commentato mister Frank Vitucci a fine gara in sala stampa -, ma non voglio fare polemica. Il piano partita è stato applicato meglio rispetto a giovedì, l’emergenza è diventata per noi una normalità“. In un Pala Del Mauro colmo di tifosi biancoverdi, gli uomini di coach Vitucci hanno dato il meglio di sè guidando la partita a partire dal primo minuto.
Una prestazione di eccellenza per tutti – continua Vitucci – difendendo bene e sbagliando poco o nulla. Abbiamo meglio i rimbalzi, il post basso con molta più attenzione, air-treviso-3recuperando ventitre palloni e centrando molti canestri da tre punti. I numeri di Simon sono evidenti come gli assist ricevuti”. Una partita giocata alla grande nonostante l’assenza di Thomas: “Grandi complimenti ai miei – conclude -. Ero convinto che avremmo giocato una partita di un certo approccio perchè non siamo una squadra da mandare a casa con un tre a zero. Se avessimo perso oggi, ribaltare la serie sarebbe stata un’impresa titanica“. Adesso si parte per Treviso con l’obiettivo vittoria.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *