alpadesa
  
sabato 30 maggio 2020
Flash news:   «Atripalda riparte, riparti da Atripalda»: questa mattina al Comune conferenza stampa per rilanciare il Commercio in città Coronavirus, due i positivi di oggi in Irpinia: Avellino e Gesualdo Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una Coronavirus, sono 87 le vittime registrate nelle ultime 24 ore: Lombardia maglia nera per i contagi Il Covid Hospital del “Moscati” si svuota: resta solo un paziente positivo ricoverato in Malattie Infettive Fontana, strade, tomba funeraria romana nel degrado ad Atripalda: scatta la denuncia sui social. Foto Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593 Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone Costituito l’ufficio di progettazione per l’intervento di sistemazione idraulica e idrogeologica del Vallone Testa ad Atripalda: 980mila euro a disposizione

Stadio Partenio, mercoledì l’intitolazione ad Adriano Lombardi con il match di beneficenza delle vecchie glorie di Avellino e Fiorentina. Aperta la prevendita dei biglietti

Pubblicato in data: 7/6/2011 alle ore:11:30 • Categoria: Avellino Calcio

stadio-avellinoLo stadio Partenio sarà intitolato alla memoria di Adriano Lombardi, capitano coraggioso, simbolo ed anima della storia dell’Avellino Calcio, esempio per le giovani generazioni. Su iniziativa dell’Amministrazione Comunale, l’ufficializzazione dell’intitolazione dello stadio di Avellino al compianto capitano Lombardi che, negli ultimi anni della sua vita ha dovuto combattere con la SLA, la sclerosi laterale amiotrofica meglio conosciuta come Morbo di Lou Gherig, è programmata per mercoledì, 8 giugno, alle ore 20.30.
Considerata la rilevanza dell’evento, l’Amministrazione Comunale di Avellino ha deciso di organizzare per l’occasione, anche un incontro di calcio tra le vecchie glorie della Fiorentina e i calciatori che hanno fatto parte, insieme con Adriano Lombardi, della gloriosa squadra dell’Avellino che ha militato in serie A. L’intera manifestazione sarà ripresa, tra l’altro, dalle telecamere di SKY e SPORT ITALIA.
A scendere in campo saranno, per l’Avellino, i giocatori:
Piotti, Reali, Roggi, Cattaneo, Di Somma, Beruatto, Boscolo, Romano, Massa, i fratelli Marco e Mario Piga, Casale, Colomba, Vignola, Tacconi, Tosetto, De Ponti, Juary, Barbadillo, Marchese e Landini.
Per quanto riguarda, invece, le vecchie glorie della Fiorentina, hanno dato la loro disponibilità i calciatori: Galli, Paradisi, Pazzagli, Baroni, Carobbi, Torricelli, Di Chiara, Faccenda, Galbiati, Malusci, Antognoni, Di Gennaro, Esposito, Baiano, Speggiorin, Chiarugi e Riganò.
Una partita a scopo benefico. Infatti, l’incasso sarà interamente devoluto, non a caso, all’Associazione per la SLA. Il costo del biglietto per assistere all’incontro, in programma l’8 giugno alle ore 20.30, è di cinque euro per tutti settori. I biglietti possono essere acquistati presso i botteghini dello stadio di Via Zoccolari.
Si tratta di un evento di notevole rilevanza – dichiara il sindaco di Avellino Giuseppe Galasso – che invita la cittadinanza a riempire gli spalti, in quanto oltre all’intitolazione dello stadio ad Adriano Lombardi con l’apposizione di una targa, sarà l’occasione per rivedere in campo giocatori che hanno fatto la storia del calcio di serie A e soprattutto per aiutare, con un piccolo contributo, l’Associazione SLA che ha come principale obiettivo quello di contribuire a migliorare sempre più, giorno dopo giorno, la qualità della vita dei malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica e dei loro cari“.
Il costo del biglietto è di 5 euro. I tagliandi per assistere alla partita, possono essere acquistati presso i botteghini dello stadio e presso tutti i punti vendita della città e della provincia autorizzati a vendere i biglietti per le partite di calcio dell’Avellino. La prevendita comincia per oggi pomeriggio.
Ricordiamo che l’incasso sarà devoluto, in parte all’Associazione per la ricerca per la SLA, la sclerosi laterale amiotrofica con la quale, negli ultimi anni della sua vita, ha dovuto combattere Adriano Lombardi, e in parte all’Azienda Ospedaliera Moscati.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Colpaccio esterno dell’Avellino che con tre goal sbanca Pavia

Colpaccio esterno dell'Avellino che grazie a un grande Lasagna conquista tre meritatissimi punti allo stadio "Fortunati" di Pavia contro la Read more

Ecco i 19 convocati per il match di oggi contro la Reggiana

Ecco la lista dei diciannove convocati per il match di questo pomeriggio contro la Reggiana. L'Avellino di Bucaro (foto) dovrà Read more

Ridotta a 4.990 la capienza dello Stadio Partenio-Lombardi

Ridotta a 4.990 posti la capienza dello stadio di Avellino Partenio-Lombardi. La decisione di ridurre il numero di tifosi sulle Read more

Sfuma l’accordo con Drascek. Intanto cresce l’entusiasmo tra i tifosi per il match contro la capolista Ternana

Ad un passo dalla conclusione sfuma l'accordo con il centrocampista ex Novara Davide Drascek (foto) che approda alla Feralpi Salò. Il Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *