alpadesa
  
Flash news:   Sono 16.079 i nuovi contagi in Italia. Ad Atripalda i casi totali finora sono 16 Ordinanza coprifuoco Campania: operativa da venerdì 23 ottobre Coronavirus, 47 nuovi contagi in Irpinia Vandali di nuovo in azione nel centro storico, imbrattata Piazzetta degli Artisti ad Atripalda: lo sdegno sui social. Foto Coronavirus, contagio ancora in crescita: 39 i positivi in Irpinia su 760 tamponi effettuati Finisce in pareggio il derby campano tra Avellino e Juve Stabia La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva il Bilancio di previsione 2020-2022: ok al piano per ridurre i debiti Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi” Coronavirus, da venerdì scatta il coprifuoco alle 23. Lunedì riaprono le elementari Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda dei 28 casi irpini

Valorizzazione beni comunali, presentata una richiesta per il bar di Parco Acacie. A fine mese il nuovo bando per il Centro Pmi

Pubblicato in data: 14/6/2011 alle ore:16:00 • Categoria: Attualità

bar parco acacieUna sola offerta per la gestione del locale commerciale destinato a bar all’interno di Parco delle Acacie (foto). E’ scaduto stamattina il termine ultimo per la presentazione delle domande al bando comunale per la gestione del locale  per la somministrazione di alimenti e bevande di parco delle Acacie. Al Comune è giunta una sola offerta, presentata dall’associazione culturale “Donne in Arte”. Le buste saranno aperte il prossimo 21 giugno.
E così dopo un primo tentativo andato a vuoto, arriva un proposta concreta di gestione della struttura dalla quale il Comune richiede un canone annuo di locazione pari a 6.000 euro, escluse varie cauzioni, varie assicurazioni e valorizzazione del locale con lavori di ristrutturazione e manutenzione ordinaria e straordinaria. La durata del contratto di sei anni, con possibilità di proroga per altri sei.
Per quanto riguarda invece la vendita del Centro Servizi alle Pmi di via San Lorenzo, entro fine mese, subito dopo l’approvazione in consiglio comunale del Bilancio preventivo, sarà pronto un nuovo bando per la cessione della struttura. La giunta comunale punta a perseguire questa volta il frazionamento dell’immobile, conservando la sala convegni per finalità pubbliche.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *