alpadesa
  
Flash news:   Ordinanza coprifuoco Campania: operativa da venerdì 23 ottobre Coronavirus, 47 nuovi contagi in Irpinia Vandali di nuovo in azione nel centro storico, imbrattata Piazzetta degli Artisti ad Atripalda: lo sdegno sui social. Foto Coronavirus, contagio ancora in crescita: 39 i positivi in Irpinia su 760 tamponi effettuati Finisce in pareggio il derby campano tra Avellino e Juve Stabia La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva il Bilancio di previsione 2020-2022: ok al piano per ridurre i debiti Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi” Coronavirus, da venerdì scatta il coprifuoco alle 23. Lunedì riaprono le elementari Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda dei 28 casi irpini Alfredo Cucciniello è il nuovo presidente provinciale delle Acli di Avellino

Convocato domani sera il Consiglio comunale per la surroga dei sette consiglieri dimissionari. Il gruppo Pdl stamattina ha perfezionato le dimissioni

Pubblicato in data: 19/12/2011 alle ore:11:24 • Categoria: Politica

sindaco-laurenzanoSurroga consiglieri comunali, il sindaco Laurenzano convoca in prima convocazione per domani sera alle 19.00 seduta di Consiglio Comunale (la seconda convocazione è per mercoledì mattina alle ore 9) per procedere alla sostituzione dei sette consiglieri dimissionari: Landi, Tomasetti, Tuccia, Aquino (Pd), Spagnuolo, Acerra, Iannaccone (Udc).
Del Mauro e Mazzocca del Pdl questa mattina, allore 10, invece hanno confermato al Protocollo dell’ente le dimissioni inviate venerdì scorso per posta elettronica certificata e tramite fax. Per loro la surroga dovrebbe arrivare, nel caso confermassero le dimissioni, entro il 30 dicembre. Il primo cittadino, prevedendo una probabile mancanza di numero legale, ha provveduto anche a chiamare la seconda seduta per mercoledì mattina alle ore 9.00.
Resta, quindi, forte la spaccatura nel gruppo consiliare del Partito Democratico visto che mancano ancora all’appello le dimissioni degli assessori Palladino e Montuori, intenzionati a quanto pare a non fare nulla. Fra i banchi dell’opposizione nessun movimento per Prezioso (Fli) che definisce un’azione del genere inutile poiché non concordata e La Sala (MèL). Niente dimissioni anche per Luigi Adamo (Sel), per il gruppo «Centrosinistra per Atripalda» (Troisi, Foschi, Di Pietro e Guerriero) e gli indipendenti Moschella e De Vinco quest’ultimo in poll per la carica di vice sindaco.
In procinto di diventare consiglieri comunali: Napoletano, Sica, Roberto, Saporoso e Losco per la maggioranza e Landi, Nazzaro, Battista e Barbarisi per la minoranza.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *