alpadesa
  
Flash news:   Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani Alvanite, dopo le nuove polemiche interviene l’assessore al Patrimonio Del Mauro: «Il quartiere sconta almeno quindici anni di mancata manutenzione che certamente non si può imputare a quest’amministrazione. Noi stiamo facendo il possibile, ma non sono case con la scadenza, questa è una barzelletta» “Atripalda ricomincia a correre”, lettera d’amore alla città del decano dei commercianti Pasquale Pennella

L’Avellino sfiora il colpaccio a Pescara ma alla fine è 1 a 1

Pubblicato in data: 24/9/2013 alle ore:23:54 • Categoria: Avellino Calcio

ariniL’Avellino sorprende ancora: vittoria sfiorata a Pesca. Nuova incoraggiante prova dei lupi di Massimo Rastelli che riescono a ribattere colpo su colpo al Pescara e addirittura sfiorano l’intera posta in palio. Dopo un primo tempo in cui il Pescara è a premere sull’accelleratore  senza però riuscire ad impensierire più di tanto la porta biancoverde. Quando tutto sembra portare le squadre all’intervallo con il punteggio sullo 0 a 0 a tempo scaduto è Viviani con una vera e propria prodezza a portare in vantaggio il Pescara grazie ad un calcio di punizione con la palla all’incrocio dei pali. Nulla può l’estremo difensore biancoverde. I lupi protestano vivacemente con l’arbitro per aver prolungato di ben un minuto il recupero ma nulla da fare si va al riposo con i biancoazzurri in vantaggio per 1 a 0. Ma chi si aspetta un Avellino che si arrende si sbaglia. Infatt i lupi partono bene nella ripresa e solo dopo pochi minuti riescono a portare la partità in parità grazie ad un tiro da fuori di Massimo che batte Pellizoli. Per il centrocampista biancoverde è il primo goal in carriera da quando è professionista e va subito ad abbracciare mister Rastelli. La partita cambia fisionomia con il Pescara che tenta di portarsi in avanti e l’Avellino riparte velocemente in contropiede sfiorando più volte la rete con la coppia Galabinov – Castaldo. Ma di canto suo anche il padroni di casa sfiorano in  un paio di azioni la rete, ma vanno a sbattere contro un miracoloso Terracciano. Alla fine la partita termina in parità con i lupi che escono tra gli applausi sfiorando i tre punti. L’Avellino conquista un altro punto e lunedì al Partenio arriva la capolista Empoli.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Avellino-Pescara, Rastelli soddisfatto: “Importante tornare a vincere”

E' un Rastelli soddisfatto quello che si presenta in sala stampa per commentare la vittoria ottenuta contro il Pescara dopo Read more

L’Avellino torna a vincere: battuto 3 a 2 il Pescara e continua la corsa play-off. Foto

Un Avellino dai due volti quello che questo pomeriggio ha battuto il Pescara. Un squadra brutta e inconcludente nel primo Read more

Livorno-Avellino, Rastelli: “E’ un momento splendido, la squadra ha ritrovato le sue caratteristiche”

Dopo la grande prestazione offerta al "Picchi" di Livorno è raggiante l'allenatore biancoverde Massimo Rastelli per aver ritrovato le prestazioni Read more

L’Avellino gioca e il Bari vince: sconfitta per i lupi in terra pugliese

Sconfitta immeritata per gli uomini di Massimo Rastelli che dopo aver giocato una bella partita escono sconfitti dal San Nicola Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *