alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, in Irpinia secondo giorno consecutivo a contagio zero. I tamponi effettuati sono stati 298 Us Avellino, completato il passaggio delle quote Coronavirus, risalgono i contagi (+584) e le vittime (+117) in un giorno “Rossi-Doria, il riformatore che amava l’Irpinia”, il ricordo di Luigi Caputo del grande meridionalista Ciclismo, l’A.S.Civitas presenta il veterano Michele Venezia Lavori alla Biblioteca comunale e contrada Fellitto, si ampliano i cantieri ad Atripalda. Foto Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda di nuovo nella bufera, la componente genitori scrive al Ds per criticare la Dad e all’Amministrazione: «Chiediamo di assumere le posizioni dovute al ripristino degli equilibri»

Basket, la lezione di Pancotto: Sidigas battuta a Cremona, 83-75 il risultato finale

Pubblicato in data: 16/3/2014 alle ore:23:49 • Categoria: Avellino Basket

sidigas sassari partita 5Sidigas Avellino in caduta libera. Gli uomini di mister Vitucci subiscono una sonora sconfitta in terra lombarda contro la squadra allenata dall’ex allenatore dei biancoverdi: Cesare Pancotto. Quarta sconfitta consecutiva per la Sidigas che non riesce più a vincere e risentendo non poco delle assenze di Richardson e Dean. Di questo passo i play off sono davvero lontani e serve una svolta. All’inizio la partita è molto equilibrata con i biancoverdi che riescono a tenere botta agli uomini di Pancotto e a tentare la fuga ma Cremona non ci sta e il primo quarto si chiude sul 17 a 17 . Da segnalare però il primo canestro di Foster con la maglia di Avellino. I lombardi sbagliano e Avellino si porta avanti fino a quando non si scatena Kelly che con 11 punti consecutivi firma il primo break della partita. La Sidigas cerca il recupero ma commette troppi punti e Cremona inizia a prendere il largo chiudendo il quarto sul 45 a 40. Nel terzo quarto i padroni di casa non si fermano ed Avellino non riesce a contenerli e in pochi minuti la Vanoli si porta sull 55 a 42. I biancoverdi non ci stanno e recuperano firmando un break di 7 punti. Pancotto chiama time out per correre ai ripari e i suoi al ritorno in campo si scatenano portandosi al +12 con il punteggio di 68 a 56. Avelllino non c’è e l’ultimo quarto per Cremona è una vera e semplice formalità. A rendere il finale meno amaro per i lupi, dal punto di vista del punteggio, sono Lakovic e Hayes. La gara si chiude sull’83 a 75 e per la Sidigas da domani inizierà una nuova settimana di passione.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
La Sidigas batte Trento e ritorna alla vittoria: 84 a 72. Fotoservizio

Torna al successo la Sidigas Avellino che travolge tra le mura amiche la neo promossa  Trento agganciandola in classifica a quota Read more

Una buona Sidigas Avellino si arrende nel finale alla Grissin Bon Reggio Emilia: 88 – 94. Fotoservizio

La Sidigas sfiora il poker ma alla fine deve arrendersi contro Reggio Emilia nell'anticipo della sesta giornata di regular season Read more

Impresa Sidigas, battuti i campioni d’Italia dell’Armani Milano: 73 a 69. Fotoservizio

Nella prima diretta di Rai Sport la Sidigas Avellino si regala una serata da sogno sotto gli occhi del patron Read more

La Sidigas batte Pesaro 69 a 60 e conquista la prima vittoria. FotoServizio

La Sidigas vince la sua prima gara in campionato e lo fa vicino al pubblico casalingo del Pala Del Mauro Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *